IVA 22% su alimenti animali? Perché non 4%?

IVA 22% su alimenti animali? Perché non 4%?

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!
Anna Canilli ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Consiglio dei ministri della Repubblica italiana

Gli animali da affezione coprono un ruolo importante nella vita di molte persone. Spesso sono gli unici compagni che una persona ha . Sempre più spesso si sente di persone che non possono permettersi un cane o un gatto, perché i costi del loro mantenimento sono alti. Di conseguenza , chi vorrebbe adottare un cane, magari liberandolo da canili o rifugi, ci ripensa, non potendoselo permettere, e i canili rimangono zeppi di animali che potrebbero andare in famiglia. Se l'aliquota IVA sugli alimenti animali venisse abbassata al 4%, il costo del mantenimento di un animale da affezione sarebbe meno gravoso e qualche cane o qualche micio in più troverebbe famiglia.  Soprattutto i cani e i gatti dei canili e gattili ne trarrebbero giovamento,  dato  il cibo loro somministrato è sempre quello confezionato,  cioè con IVA al 22%. 

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!