Giù le mani dalla DeAmicis

0 hanno firmato. Arriviamo a 15.000.


Il Comune di Genova sta valutando di riservare il IV modulo della biblioteca De Amicis ad altra destinazione d'uso.
Nel corso degli anni in quei luoghi si sono svolti molti laboratori e attività educative per i bambini e i ragazzi Genovesi. 
Chiediamo che il Comune valorizzi e tuteli la biblioteca DeAmicis quale polo formativo, culturale, sociale e pubblico, aperto e condiviso della nostra città.