Rivogliamo Patrick in Piazza Maggiore. Più diritti, meno profitti

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.500.


Vogliamo che il Comune di Bologna dedichi a Patrick lo spazio pubblicitario di Palazzo dei Notai!

Sono passati più di 100 giorni dall'arresto di Patrick Zaki, studente dell'università di Bologna attualmente rinchiuso ingiustamente nel complesso carcerario di Tora de Il Cairo.
Dopo mesi di silenzio la scorsa settimana il Comune di Bologna annuncia l’affissione dell'opera di Gianluca Costantini nel grande spazio pubblicitario che si affaccia su Piazza Maggiore per lanciare un messaggio: la città di Bologna vuole che Patrick ritorni in libertà. Un messaggio la cui presenza, purtroppo, non era destinata a durare; i profitti valgono più dei diritti e persino una pubblicità è più importate di un messaggio di liberazione: dopo nemmeno una settimana il Comune di Bologna ha venduto l’enorme spazio alla promozione della Banca Mediolanum.


Vogliamo che Patrick torni su Piazza Maggiore per ricordare a tutte e tutti che è nostro dovere agire per la sua liberazione e vogliamo, soprattutto, che Patrick torni libero e possa davvero camminare per le strade della nostra città. Più diritti, meno profitti.