Manifesto di inamovibilità per il Seppellimento di Santa Lucia (Caravaggio)

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.


Invito i miei Amici e tutti coloro che hanno a cuore la tutela del Seppellimento di Santa Lucia del Caravaggio a sottoscrivere il seguente manifesto pubblico inviato all’Arcivescovo, al Prefetto, al Soprintendente ai BB.CC.AA. e al Sindaco di Siracusa.

Dall’esito delle indagini condotte dai tecnici dell’Istituto Centrale del Restauro apprendiamo che il dipinto è in buone condizioni e non necessita di un nuovo intervento di restauro. Apprendiamo altresì che ai fini conservativi si rivelano necessarie la normale pulizia della pellicola pittorica e la manutenzione ordinaria tese ad una migliore resa visiva.

Per tali interventi, alfine di evitare un viaggio dannoso, chiediamo che l’opera sia analizzata e manutenzionata a Siracusa, nella sede della Chiesa di Santa Lucia alla Badia, e che le operazioni di controllo e pulizia siano fatte a vista rendendo partecipi i visitatori e i fedeli. Ciò anche attraverso la proiezione diretta dei momenti più significativi della pulitura e dell’eventuale ritocco.

Considerate le dimensioni e il valore della tela, nonché i rischi a cui è stata sottoposta l’opera nel corso delle numerose mostre nelle quali, con forte dissenso popolare, è stata esibita, chiediamo che, a cura delle istituzioni in indirizzo, sia chiesta ai Ministeri di pertinenza l’emanazione di un Decreto di inamovibilità. Il provvedimento servirà ad evitare che l’opera in futuro possa essere sottoposta a pericolosi viaggi in casse e cassoni insicuri, dentro grossi mezzi di trasporto non climatizzati.


Aderiscono al manifesto:

Paolo Giansiracusa

Giuseppe Raudino

Rocco Froiio

Luca Pinasco

Lorenzo Basile

Stefano Puglisi