A.N.A.S asfalterà la Valle di Capodacqua! Fermiamoli ora ! 

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.500.


Vogliono asfaltare la Valle di Capodacqua! Fermiamoli.! Impediamo la distruzione di un habitat naturalistico fondamentale alla formazione di una delle più importanti sorgenti dell'acquedotto del Tronto. Non possiamo permettere che Anas stravolga questo delicato equilibrio già compromesso dal sisma del 2016, gettando km di asfalto nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini, sopra la nostra sorgente di acqua pura (che contribuisce al 70% delle acque potabili picene). Una follia da impedire sul nascere..prima che sia troppo tardi.!

Più dettagli (da Facebook) :

"Durante una riunione del CONSIGLIO COMUNALE DEL 28 NOVEMBRE 2018, svoltasi nel comune di Arquata del Tronto, fra gli altri argomenti all'ordine del giorno, si è fatto il punto circa la viabilità secondaria nel collegamento fra il comune di Arquata e Norcia al fine di migliorare il collegamento con 'Umbria, anche rendendolo compatibile con le necessarie lavorazioni sulla galleria "Cesaronica" e sul viadotto "Rozzi", -dice la nota di ANAS- , e si è approfondita la soluzione di una deviazione del traffico veicolare lungo il fondovalle della sp64, ripristinando un tratto di strada sterrata, originariamente adibito a viabilità di cantiere ed utilizzata durante i lavori di costruzione dlla Ss685 delle Tre Valli Umbre. Questo scongiurerebbe quindi una nuova chiusura in futuro del tratto di collegamento tra le due regioni per consentire i lavori. Peccato che la strada in questione (la Ss685 sita in frazione CAPODACQUA), sia il tetto delle sorgenti che forniscono acqua a tutta la Vallata del Tronto, e che toccare una risorsa cosi importante sbilanci in maniera consistente la forbice danni/benefici. Chi si prenderà la responsabilità di svolgere i lavori in un contesto cosi delicato, già minato ed alterato dal terremoto? Le sorgenti, dopo le scosse, si sono già abbassate di circa 70 cm, cosa accadrebbe se si abbassassero ancora? Chi si prende la responsabilità di martoriare ulteriormente un territorio che ha già pagato un prezzo altissimo? Scendere a compromessi per ottenere da ANAS lo svolgimento di lavori che si rimandano da due anni, è ingiusto e pericoloso, ANAS nella frazione Capodacqua ha promesso da tempo che si sarebbe occupata del ripristino di un ponte fondamentale per il collegamento ad una parte del paese ferma al 26 Agosto 2016. Ad oggi questi lavori non sono presi in considerazione, ma la creazione di un bypass ad impatto ambientale drammatico e con rischi di costruzione altissimi sembra la via più percorribile. Il ripristino della strada provinciale 64 che conduce a Forca Canapine, consentirebbe la ripartenza di attività basilari per la zona: ristoranti, rifugi e la stazione sciistica Nordica chiusa da due anni e chiaramente non delocalizzabile, ma Norcia ha fretta e gli altri abbassano il capo. Questa ed altre assurdità pesano come macigni sulle spalle di una popolazione che comincia a non poterne più.."

 



Oggi: Capodacqua di Arquata del Tronto conta su di te

Capodacqua di Arquata del Tronto ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Aleandro Petrucci: A.N.A.S asfalterà la Valle di Capodacqua ! Fermiamoli ora ! ". Unisciti con Capodacqua di Arquata del Tronto ed 1.023 sostenitori più oggi.