Dove sono i 6,6 milioni dell'UNICEF intascati dal cognato di Renzi? UNICEF DENUNCIA!

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.


L'UNICEF deve denunciare l'accaduto per far sì che si possa fare luce e condannare chi ha fatto e ha permesso che accada un appropriazione indebita così infame e inumana come quella di intascarsi milioni di dollari di beneficenza e invece di beneficiare un progetto come quello di "Play Therapy Africa" sarebbero finiti in conti bancari personali riconducibili a vario titolo al cognato dell'ex Presidente del Consiglio Matteo Renzi e ai suoi due fratelli (Alessandro e Luca) dello stesso cognato Andrea Conticini. L'UNICEF per la sua onorabilità e per far sì che il suo brand sia ancora riconducibile ai sani valori e alla trasparenza che da decenni la contraddistingue. I pm sono stati abbastanza chiari: "se UNICEF non presenterà una denuncia non potremo proseguire l’inchiesta per appropriazione indebita".



Oggi: Valerio conta su di te

Valerio Genovese ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "UNICEF: Che fine hanno fatto i 6,6 milioni dell'UNICEF intascati dal cognato di Renzi?". Unisciti con Valerio ed 103 sostenitori più oggi.