Salviamo le opere di Palazzo Collicola. Non cancelliamo il passato e guardiamo al futuro

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Un patrimonio artistico ed economico rischia di essere eliminato a colpi di pennello. Succede a Palazzo Collicola, a Spoleto, dove si vorrebbero cancellare le opere murali di artisti come Sten Lex, Danilo Bucchi, Alberto Di Fabio e Alo, solo per citarne alcuni. Un valore che si aggira, oggi, intorno ai 500mila euro ma anche un valore artistico e affettivo, per gli spoletini e non solo, del quale verrebbe privata la nostra città.

Eliminare opere d'arte è sempre un brutto segno. Conservare le tracce del passato ci aiuta a stare nel futuro.

Aiutaci ad evitarlo e a convincere il Direttore di Palazzo Collicola e il Sindaco di Spoleto a trovare soluzione alternative. 



Oggi: Camilla conta su di te

Camilla Laureti ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Sindaco di Spoleto: Salviamo le opere di Palazzo Collicola. Non cancelliamo il passato e guardiamo al futuro". Unisciti con Camilla ed 395 sostenitori più oggi.