PETIZIONE CHIUSA

NO ai botti di capodanno-abolire i botti è un segno di civiltà

Questa petizione aveva 303 sostenitori


Ogni anno, sono oltre 5.000 gli animali (domestici e selvatici) che muoiono nella notte tra il 31 dicembre e il 1 gennaio. Negli uccelli un botto causa uno spavento tale che li induce a fuggire dalle loro tane (alberi, siepi e tetti delle case), volando al buio alla cieca, andando a morire sfracellati addosso a qualche muro, albero, cavi elettrici o automobili. Nei gatti, e soprattutto nei cani, un botto crea forte stress e spavento tali da indurli a fuggire dai propri giardini e recinti, per scappare dal rumore a loro insopportabile, finendo vittime del traffico o di ostacoli non visibili al buio. Gli animali che rimangono in casa vengono colpiti dalla paura per questi rumori forti e improvvisi. Spesso questa paura si trasforma in una vera e propria fobia, con sintomi quali tremori, vocalizzazioni, tentativo di nascondersi o fuggire, eliminazioni di feci o urine, distruzione di oggetti, forte aumento della salivazione, iperventilazione. L'uomo ha un udito con una percezione compresa tra le frequenze denominate infrasuoni, intorno ai 15 hertz, e quelle denominate ultrasuoni, sopra i 15.000 hertz. Cani e gatti, invece, dimostrano facoltà uditive di gran lunga superiori: il cane fino a circa 60.000 hertz mentre il gatto fino a 70.000 hertz. (fonte: Lega Nazionale per la Difesa del Cane). Anche molti uomini - questi tuttavia spesso responsabili al contrario degli animali - pagano per i botti di Capodanno. Ogni anno abbiamo centinaia di feriti a volte anche gravi e purtroppo anche alcuni casi di morte. Ricordiamo che esistono dei fuochi artificiali altrettanto attraenti che non producono i fastidiosi botti. Sono fuochi artificiali composti da giochi di luci e musiche che vanno al ritmo dei fuochi producendo uno spettacolo "piromusicale" che non disturba gli animali ed è piacevole da vedere. Pertanto, con la presente, chiediamo ai Sigg. Sindaco del Comune di Carmagnola l'adozione di una ordinanza con la quale vieti categoricamente su tutto il territorio comunale di sua competenza, a pena di sanzione amministrativa, l'utilizzo di fuochi artificiali, razzi, botti e altri strumenti pirotecnici che, per le loro particolari caratteristiche, possono causare gravi danni alle persone, mettendo a rischio l’incolumità dei cittadini e che, a causa del fragore molesto e il fumo anomalo, possono portare gli animali domestici e selvatici a comportamenti anomali causando forte stress, disorientamento, panico e finanche la morte. Vogliamo infine sottolineare che per fare un passo avanti verso la tanto decantata civiltà, non possiamo prescindere dal rispetto dei soggetti più deboli, come animali selvatici o domestici, anch'essi meritori di una esistenza dignitosa nel loro habitat, nelle nostre case o in strada.Tutto ciò a vantaggio, anche, di noi umani. Grandi e piccini. LE EMOZIONI, QUELLE VERE, FANNO PIÙ RUMORE DI UN PETARDO. PROVIAMOLE.


Oggi: MARIAGRAZIA conta su di te

MARIAGRAZIA DEMICHELIS ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Sindaco del Comune di Carmagnola: NO ai botti di capodanno-abolire i botti è un segno di civiltà". Unisciti con MARIAGRAZIA ed 302 sostenitori più oggi.