Salviamo gli Aironi del Bosco Taxodi Paratico (BS)

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


Il Bosco dei Taxodi si trova all'interno del Parco Regionale dell'Oglio Nord, in area vincolata sulle rive del fiume ed è il rifugio di una delle colonie più grandi di Aironi cenerini, la seconda garzaia più numerosa della provincia di Brescia.

Quest'area a partire dal 2002 è diventata, proprio grazie al suo relativo isolamento, una colonia di Airone cenerino nella quale si sono contati fino a 83 nidi. Poi per l'effetto dei cantieri aperti nelle immediate vicinanze e per l'abbattimento di alcuni alberi nel 2016 i nidi sono scesi a 73. Ora, i piani di sviluppo turistico, cemento  e il forte impatto antropico la cancelleranno per sempre: sono infatti previsti nuovi insediamenti residenziali a ridosso del Parco,  piste ciclabili e passerelle che attraversano il bosco.

Inoltre in questi giorni, a ridosso dei nidi degli Aironi, i movimenti di camion e macchine operatrici, vibrazioni, rumori e polveri del cantiere sono fonti di stress, disturbo degli uccelli che sono in attività di riproduzione : alcune alcune coppie stanno allevando i piccoli.

Le associazioni ambientaliste hanno inviato un dossier con richieste di risposte- finora cadute nel vuoto- agli enti interessati e hanno depositato un esposto ai carabinieri forestali per chiedere la verifica dei profili di legittimità  della normativa urbanistica, dei permessi di costruire del comune di Paratico (BS):  l'esistenza della garzaia e le relative ripercussioni ambientali  sembrano essere state del tutto ignorate.

Agli enti in indirizzo, chiediamo:

- La sospensione immediata del cantiere, la verifica degli interventi in corso e l'adozione degli opportuni provvedimenti  per scongiurare un vero e proprio scempio ambientale che snaturerebbe radicalmente uno degli  habitat più pregiati, rifugio di una fauna selvatica sempre più rara, luci e colori di una natura che dobbiamo preservare e saper fruire con estrema attenzione.

Le associazioni: Gruppo Giovani Ambientalisti Paratico, Garzaie Italia, LAV, LAC, OIPA, LIPU, Legambiente Basso Sebino



Oggi: LAC conta su di te

LAC ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "sindaco@comune.paratico.bs.it : undefined". Unisciti con LAC ed 677 sostenitori più oggi.