Un piatto di riso non basta: una paga dignitosa contro lo sfruttamento globale.

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Sempre più prodotti provenienti da stati esteri che pagano il lavoro con pochi spicccioli, schiavizzando i poveri e impoverendoli sempre più, stanno portando tutto il mondo a fare altrettanto.

I nostri diritti sono minacciati.

L'articolo 36 della nostra Costituzione dovrebbe proteggerci, ma diventa inefficace se non ci difendiamo dall'invasione dei prodotti realizzati sulla pelle dei poveracci.

Chiediamo di modificare l'art. 36 affinchè il nostro Paese sia più protetto contro la minaccia ormai incalzante di una povertà che viene da lontano e che è sempre più vicina.

CHIEDIAMO AI PRESIDENTI DI CAMERA E SENATO DI AVVIARE LE DISCUSSIONI ED IL PROCEDIMENTO COSTITUZIONALE AFFINH ALL'ART. 36:

"Il lavoratore ha diritto ad una retribuzione proporzionata alla quantità e qualità del suo lavoro e in ogni caso sufficiente ad assicurare a sé e alla famiglia un'esistenza libera e dignitosa.
La durata massima della giornata lavorativa è stabilita dalla legge.
Il lavoratore ha diritto al riposo settimanale e a ferie annuali retribuite, e non può rinunziarvi."

VENGA AGGIUNTO UN QUARTO COMMA:

"La Repubblica sanziona imponendo dazi e finanche vietando l'importazione sul suo territorio per i beni provenienti da Paesi stranieri e per i servizi da questi offerti, che non diano certezze sul rispetto dei diritti sanciti nei commi precedenti durante tutte le fasi economiche connesse con detti prodotti, anche se avvenute al di fuori del territorio nazionale".



Oggi: Movimento Polizie Locali conta su di te

Movimento Polizie Locali ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "sindacati : Un piatto di riso non basta: una paga dignitosa contro lo sfruttamento globale.". Unisciti con Movimento Polizie Locali ed 85 sostenitori più oggi.