Allungare i tempi utili per denunciare la violenza sessuale

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


In Italia la violenza sessuale viene perseguita solo dopo che la vittima ha presentato querela di parte (salvo alcuni casi specifici). Per presentare tale querela, la vittima ha a disposizione sei mesi dalla data del reato. Oltre la scadenza dei sei mesi, il reato non è perseguibile.

E' evidente che si tratta di una norma assurda, che non tiene conto della peculiarità del reato in questione, il quale spesso richiede - a chi ha subito la violenza - un tempo di elaborazione molto lungo. Con la conseguenza che chi ha compiuto reati di violenza sessuale possa passarla liscia per cause di improcedibilità dell'azione penale e sentirsi "al sicuro" trascorsi 6 mesi dalla violenza.

Chiediamo quindi che il termine per presentare la querela sia portato a 10 anni, così come in altri Paesi europei, per garantire una maggiore tutela delle parti più deboli e un passo avanti verso un Paese più giusto e civile.

Maria Cristina Rocco



Oggi: Maria Cristina conta su di te

Maria Cristina Rocco ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Sergio Mattarella: Allungare i tempi utili per denunciare le violenze sessuali". Unisciti con Maria Cristina ed 83 sostenitori più oggi.