PETIZIONE CHIUSA

Consiglio di Sicurezza ONU ricorra alla Corte penale internazionale contro ISIS e promuova forza internazionale di polizia per fermare crimini contro umanità

Questa petizione aveva 17 sostenitori


In Iraq il gruppo estremista e fanatico denominato ISIS  sta compiendo  atti di violenza barbarica di livello inusitato. L'ISIS e gruppi suoi alleati hanno compiuto omicidi, conversioni  forzate, abusi sessuali e torture,  ridotto esseri  umani in schiavi, configurando  una strategia di sistematica violazione dei diritti umani e del diritto internazionale umanitario.  Per  questa ragione invitiamo il Presidente di turno del Consiglio di Sicurezza ONU a portare all’attenzione dell’Organizzazione delle Nazioni Unite  la situazione in Iraq,  con la proposta di ricorrere alla Corte penale internazionale per perseguire i criminali dell'ISIS, chiedendo, in base allo Statuto di Roma,  la piena  cooperazione degli Stati Parte affinché  la Corte possa disporre di  una forza internazionale di polizia militare finalizzata al perseguire i responsabili dei crimini perpetrati da tale organizzazione terrorista.



Oggi: Ecologisti e civici MB conta su di te

Ecologisti e civici MB Verdi Europei ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Presidente di turno del Consiglio di Sicurezza ONU: Consiglio di Sicurezza ONU ricorra alla Corte penale internazionale contro ISIS e promuova forza internazionale di polizia per fermare crimini contro umanità". Unisciti con Ecologisti e civici MB ed 16 sostenitori più oggi.