PETIZIONE CHIUSA

fermiamo la cementificazione dell'Italia/ #bastacemento

Questa petizione aveva 1 sostenitore


l'Italia ha un patrimonio immobiliare sproporzionato alle dimensioni del paese. E' noto che il numero degli immobili è superiore ai 20.000.000 di unità, e di questi la metà è stata costruita a partire dalla fine della Seconda Guerra Mondiale.

La mia petizione ha lo scopo di proporre delle idee per regolarizzare il settore e mettere fine allo scempio ambientale, ed alla conservazione del patrimonio immobiliare esistente e paradossalmente rilanciare il comparto dell'edilizia ed il mercato immobiliare.

La mia petizione è su tre punti

1) Definire che tutto il patrimonio immobiliare antecedente al 1950 è patrimonio nazionale, quindi intoccabile, non modificabile e non demolibile. In caso di eventi catastrofici che ne comportino la distruzione va applicata la semplice regora "ricostruire come era, dove era, con gli stessi materiali".
2) Bloccare per legge le nuove costruzioni, a destinazione abitativa, industriale e commerciale per i prossimi 100 anni, al fine di preservare il patrimonio ambientale italiano, per evitare il continuo logorio del terreno agricolo e boschivo.
3) Al fine di garantire lavoro al settore dell'edilizia, che con il punto 2 sarebbe bloccato, lo Stato deve promuovere il recupero del patrimonio immobiliare in disuso, abbandonato o distrutto da eventi calamitosi e catastrofici, con le regole previste al punto 1 (ricostruire dove era, come era e con gli stessi materiali).
Inoltre, lo Stato deve promuovere il recupero e la riqualificazione, con adeguamento ai regolamenti antisismici e energetici, con eventuale riqualificazione urbana di tutto il patrimonio immobiliare costruito successivamente al 1950, spesso costruito senza direttive architettoniche condivise con il territorio e non rispettose della storia e della cultura architettonica italiana. Questo garantirebbe, paradossalmente, il rilancio del lavoro nel comparto edile e conseguentemente quello del mercato immobiliare. Dal bene per l'ambiente nascerebbe anche una enorme opportunità di lavoro per i prossimi 20/30/40 anni.



Oggi: stefano conta su di te

stefano spolverini ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Presidente del Consiglio - Matteo Renzi: fermiamo la cementificazione dell'Italia". Unisciti con stefano ed 0 sostenitori più oggi.