PER LA REVOCA DELL'ACCREDITAMENTO DEL CONVEGNO ORGANIZZATO DA "FORTEZZA EUROPA"

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.500.


Come avvocati, appartenenti al Foro di Verona, riteniamo del tutto inacettabile l’accreditamento concesso dal nostro Consiglio dell’Ordine a favore del convegno dedicato al tema della legittima difesa nell’ambito del diritto penale e organizzato dal movimento neonazista denominato “Fortezza Europa”, che si terrà a Verona il prossimo 30 novembre.

L’accreditamento comporta infatti il riconoscimento del valore scientifico dell’evento proposto e favorisce la partecipazione dei colleghi, interessati all'acquisizione di crediti formativi richiesti per la regolare iscrizione all’Albo. In tal modo il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati favorisce e sostiene l’evento formativo, sia per quanto concerne la partecipazione all’iniziativa, sia per quanto riguarda la diffusione delle idee e dei concetti che vengono esposti.

Considerata la delicatezza dell’argomento, particolarmente sentito dall’opinione pubblica, e la palese connotazione politica degli organizzatori e dei relatori, chiediamo al Consiglio dell’Ordine di Verona il ritiro dell’accreditamento inizialmente concesso a favore del convegno, per le seguenti ragioni:

  • I relatori appartengono ad un’unica “area politica” e, rispetto al tema proposto, non risultano essere presenti esponenti appartenenti ad altro orientamento, né politico, né giuridico. L’assenza di dialettica impedisce l’analisi e la conoscenza dell’istituto e, di conseguenza, la comprensione delle sue finalità.
  • L’evento non è organizzato da un’associazione di categoria, né da singoli avvocati.
  • Essendo un convegno a cui parteciperà anche la cittadinanza, peraltro in un luogo aperto al pubblico, e su un tema così delicato in quanto riguarda la contemperazione di interessi costituzionalmente garantiti, manca una voce alternativa che completi la trattazione del tema, e l'accreditamento da parte dell'ordine degli avvocati, con la credibilità ed onorabilità di cui gode, ingenera la errata convinzione di una valenza democratica, scientifica ed approfondita dell'argomento.
  • L’accreditamento concesso comporta, a tutti gli effetti, il sostegno ad un movimento che utilizza idee e immagini del regime nazista tedesco che è in assoluto contrasto con la normativa attualmente vigente nel nostro paese e con i principi democratici della nostra Costituzione.


Oggi: Eve conta su di te

Eve TESSERA ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "PER LA REVOCA DELL'ACCREDITAMENTO DEL CONVEGNO ORGANIZZATO DA "FORTEZZA EUROPA"". Unisciti con Eve ed 1.286 sostenitori più oggi.