Non chiudete le Domeniche!

0 hanno firmato. Arriviamo a 5.000.


L'attuale maggioranza vuole promulgare una legge per far chiudere i negozi una domenica si e una no, con alcune eccezioni (posti turistici, centri storici, etc).

Chiediamo al Presidente Conte, al Ministro Di Maio e al Ministro Salvini di non far promulgare questa legge, perchè va contro la libertà individuale di decidere cosa fare del proprio tempo, del proprio negozio, del proprio lavoro, della propria vita.

Ci sono molte persone che lavorano il sabato e vogliono fare la spesa la domenica; altri che possono permettersi di uscire e godersi una passeggiata con la famiglia soltanto la domenica; altri che vogliono lavorare e arrotondare lo stipendio o le entrate del proprio negozio restando aperti.

Perchè impedirlo? Perchè non lasciare la scelta a chi lavora, a chi ha un negozio, a chi vuole fare la spesa proprio di domenica? 

O vogliamo fare un grandissimo regalo ai giganti del web che già imperversano? Nulla in contrario sul commercio elettronico, ma perché regalare un'ulteriore opportunità? Trovando i negozi chiusi, aumenterebbero ancora le vendite online a scapito dei negozi fisici, che danno lavoro a moltissime persone.

Alcuni istituti di ricerca stimano in circa 7 miliardi di euro il fatturato aggiuntivo dato dalle aperture domenicali e in circa 70 mila i posti di lavoro a rischio se si dovesse approvare questo decreto.

L'Italia ha bisogno di libertà, di impresa, di lavoro, di ridurre gli infiniti vincoli che lo Stato mette continuamente alla nostra vita. E soprattutto non ha proprio bisogno di perdere altri posti di lavoro.

Lasciate aperte le Domeniche!