Chiusura Immediata Sede di Casa Pound di Ostia

0 hanno firmato. Arriviamo a 50.000.


Un servizio giornalistico sulla scalata di Casa Pound a Ostia e sui legami tra questa organizzazione e la famiglia Spada, coinvolta nei clan mafiosi, è costato una vera e propria aggressione ai danni di un giornalista Rai di nome Daniele Piervincenzi, che si trovava nella città per porre alcune domande, evidentemente risultate scomode, ai membri della famiglia Spada.

Roberto Spada, fratello del noto boss condannato a 10 anni per estorsione col metodo mafioso, ha di impeto e con premeditata evidenza dato una testata al giornalista, colpendolo sul setto nasale e fratturandoglielo. Ha poi proseguito la sua intimidazione rincorrendo il giornalista e la troupe con una spranga di ferro e minacciandolo, in quella che è una vera e propria intimidazione di stampo mafioso.

Le domande di Piervincenzi erano inerenti il sostegno dato a pieno titolo da parte di Roberto Spada a Casa Pound, pubblicato in un post sul social network Facebook a pochi giorni di distanza dalle elezioni, che hanno visto poi in seguito un vero e proprio exploit del movimento fascista. 

Come Associazione Memoriale Sardo della Shoah, impegnata non solo nella divulgazione storica e didattica di quanto accaduto negli anni della shoah, ma anche militantemente impegnati nella lotta contro il fascismo e contro il pregiudizio antisemita, chiediamo che il Ministro dell' Interno Marco Minniti disponga la chiusura immediata della sede di Casa Pound, almeno finquando una indagine giudiziaria, secondo noi a questo punto necessaria, chiarirà i reali rapporti tra il clan mafioso Spada e il movimento fascista, nonchè quanto l'influenza dei clan mafiosi nella città laziale stia provocando un exploi di movimenti di estrema destra e fascisti. 



Oggi: Associazione Memoriale Sardo della Shoah conta su di te

Associazione Memoriale Sardo della Shoah ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Ministro dell'Interno : Chiusura Immediata Sede di Casa Pound di Ostia". Unisciti con Associazione Memoriale Sardo della Shoah ed 37.499 sostenitori più oggi.