NO AL RIGASSIFICATORE

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


IL MINISTRO DELL’AMBIENTE DICA NO AL PROGETTO PRESENTATO DALLA ISGAS ENERGIT MULTIUTILITIES spa “RIGASSIFICATORE – DEPOSITO COSTIERO DEL GAS” DA COSTRUIRSI ALL’INGRESSO DELLA CITTA’ DI CAGLIARI, AFFIANCO AL VILLAGGIO PESCATORI DI GIORGINO, DOVE VIVONO 30 FAMIGLIE.
Vogliono costruire vicino alle nostre case, un Rigassificatore che è un impianto complesso e pericoloso sia per l’Ambiente, sia per la Sicurezza Umana.
Concreti sono i rischi di esplosione nel caso di incidente, infatti per le grosse quantità di gas naturale trattati in questi impianti i rischi potenziali sono notevoli.
Un Rigassificatore è una minaccia all’Integrità Ambientale e Fisica del Villaggio Pescatori di Giorgino e della città di Cagliari.
L’impianto di Rigassificazione tratta gas altamente infiammabile in determinate condizioni sono possibili esplosioni.
NO AL RIGASSIFICATORE
Perché è un impianto inutile, pericoloso, dannoso per la nostra Salute e per l’Ambiente.
NO AL RIGASSIFICATORE
Perché è un progetto ad alto rischio d’incidente rilevante (Leggi Seveso I-II-III).
Area portuale e il golfo di Cagliari sono già ad alto rischio per gli esistenti impianti, l'aeroporto di Elmas, l’area industriale di Macchiareddu, l’area industriale di Sarroch, porto canale, porto militare, ove si creerebbero le condizioni per un effetto domino devastante, previsto all’art. 19 DL 105/15;
NO AL RIGASSIFICATORE
perché il progetto di Polo Criogenico, Serbatoi e Rigassificatori e totalmente ubicato all’interno del perimetro dell’Oasi protetta di Santa Gilla sulla quale gravano innumerevoli vincoli e tutele di salvaguardia ambientale e naturalistica;
NO AL RIGASSIFICATORE
per problemi di sicurezza marittima, per problemi di sicurezza stradale e per problemi di sicurezza area. Il progetto non tiene in alcun modo conto del traffico marittimo nel sistema portuale cagliaritano con particolare riferimento alla concentrazione di navi petrolifere, destinazione Saras, navi da crociera e tradizionali, navi traghetto passeggeri, navi militari e navi porta container, del traffico veicolare sulla strada statale n. 195 e del traffico aereo del vicino aeroporto di Elmas.


Vuoi condividere questa petizione?