Mamma e Filippo assieme

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


A causa di una mistificata CTU , che dichiara fra le righe una alienazione parentale a carico della madre , il bambino è stato allontanato dalla casa materna ed ha potuto vedere la madre dopo 8 mesi e mezzo in incontri portetti di un'ora ogni 15 giorni. Ad oggi sulla falsa riga della CTU i servizi sociali competenti dichiarano addirittura che durante gli incontri protetti la madre ha messo in atto "AZIONI CHE POSSONO CONFIGURARSI COME UNA SORTA DI MALTRATTAMENTO AL MINORE" senza alcuna dimostrazione tangibile da parte della cooperativa che ha seguito gli incontri e senza  che vi sia da parte di qualche psicologo/psichiatra qualche elemento invalidante per i rapporti madre/figlio.I servizi sociali dispongono inoltre affido esclusivo al padre e collocamento dal padre e incontri madre/figlio di un'ora al mese , dicendo inoltre che tale decisione è stata presa in comune accordo dal gruppo di lavoro formato da servizi sociali, psicologhe che seguono il bambino, la madre e il padre senza allegare una relazione attestante tale dichiarazione. In tal modo viene palesemente leso il diritto del minore alla bigenitorialità poichè ad oggi dopo un anno dall'allontanamento il bambino ha visto la madre 8 ore in incontri protetti e ad oggi appare completamente  allontanato psicologicamente dalla madre subendo gravi pressioni psicologiche. Il minore è allontanato anche da tutta la famiglia materna senza alcun motivo giuridico e legale.AIUTATE MADRE E FIGLIO A RITORNARE AD AVERE UN RAPPORTO NORMALE e aiutate a smascherare un sistema colluso !!!



Oggi: Mamma conta su di te

Mamma Di Filippo ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "ministero della giustizia, salute, interno e sicurezza. Presidente della Repubblica. Mamma e Filippo assieme". Unisciti con Mamma ed 200 sostenitori più oggi.