Conferimento della cittadinanza onoraria città di Crema a Domenico Lucano

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Il Partito della Rifondazione Comunista - Federazione Cremasca insieme a Liberi e Uguali Crema  promuovono l’appello lanciato a più di 300 amministrazioni invitando tutte le realtà che vi si riconoscono ad appoggiare la richiesta di conferimento della cittadinanza onoraria a Domenico Lucano da parte della amministrazione di Crema.

APPELLO

Invito alle Amministrazioni comunali ad avviare la procedura per il conferimento della cittadinanza onoraria di Domenico Lucano, sindaco di Riace e simbolo dell’esperienza-modello di Riace

Al divieto di dimora imposto a Lucano, un militante di base e poi sindaco che durante la sua vita ha dimostrato come le migrazioni, se gestite nel modo corretto, possano essere una risorsa per il rilancio e la rinascita delle comunità locali rispondiamo con solidarietà e un atto concreto promuovendo la proposta già presentata in più di 300 amministrazioni del territorio italiano nella quale si chiede di avviare la procedura per il conferimento della cittadinanza onoraria a Domenico Lucano.

Possiamo definire il 6 Ottobre una giornata storica per Riace e per l’Italia quando 10.000 persone erano fianco a fianco per sostenere Domenico Lucano e quel suo modello politico che ha rigenerato anziché desertificare, unire invece che dividere, far nascere invece che far morire, reso pubblico e comune anziché privatizzare.

Si pensava che i domiciliari fossero un colpo troppo forte per un Sindaco che non si è arricchito con l’accoglienza, non ha rubato, non ha avvantaggiato propri familiari per costruire un sistema personalistico, non ha mai usato il Potere per se stesso.

E invece no.

Il divieto di dimora è stato il corpo inferto più grande, più umiliante per chi ha agito per 20 anni col solo scopo di far rinascere la propria città ormai destinata a scomparire come quelle centinaia di piccoli comuni sfaldati da emigrazioni e assenza di lavoro.

Per questi motivi si è pensato di legare assieme la difesa di Riace con la necessità di far esportare i principi del modello in ogni città e riconoscere il lavoro svolto da primo cittadino di Mimmo Lucano.

Per queste ragioni il PRC - Federazione cremasca e Liberi Uguali Crema promuovono la proposta di dare la cittadinanza onoraria a Domenico Lucano anche nel comune di Crema.