Non chiudete le scuole!

0 hanno firmato. Arriviamo a 5.000.


Ieri sera il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha firmato un'ordinanza con cui viene disposta la chiusure delle scuole di ogni ordine e grado per contrastare l'aumento di contagi per Covid-19.

Ma è una misura proporzionata? E soprattutto, sarà realmente efficace? La risposta è NO.

Non è proporzionata perché la chiusura delle scuole doveva essere l'estrema ratio. 

Non sarà efficace perché non è a scuola che avvengono i contagi, come evidenziato dai numeri e come dichiarato più volte anche dal suo assessore prof. Lopalco.

La mancata capacità organizzativa di una Regione che, a un mese dall’inizio della scuola, non è stata in grado di rendere capillare l’uso dei tamponi rapidi nelle scuole, così aggravando le condizioni di lavoro di pediatri, laboratori di analisi e dipartimenti di prevenzione, non può essere scaricata sui bambini.

Dovranno essere di nuovo loro a pagare il prezzo più alto di questa pandemia, loro che in questo mese hanno dimostrato responsabilità e maturità, adattandosi a seguire tutti i protocolli indicati per le scuole?

Chiediamo che il Presidente Emiliano torni sulle sue decisioni e che non neghi ai nostri bambini il diritto e la gioia di andare a scuola.

In subordine, chiediamo alla Ministra Azzolina di intervenire per garantire tale diritto ai nostri figli.