UN SEMAFORO TI RENDERA' LIBERO! UNIAMO I QUARTIERI PAGLIARELLI -VILLA TASCA

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Il sottopassaggio di via Altofonte è stato abbandonato dall'Amministrazione della città di PALERMO, oramai simbolo del decadimento civico delle periferie. Questo stato di cose comporta l'isolamento pedonale del  Quartiere Pagliarelli, ciò non è più tollerabile! Dobbiamo attivarci  con tutte le nostra energie disponibili affinché vi sia l'immediata e urgente apertura di un passaggio in superficie con semaforo pedonale a chiamata in corrispondenza del supermercato Lidl per attraversare in sicurezza viale Regione Siciliana. Le persone che vivono in ostaggio nel quartiere Pagliarelli, per mancanza di percorsi pedonali che lo colleghino alla città,  sono attualmente circa 5000. Il passaggio pedonale  a raso permetterebbe il miglioramento della fruizione dei seguenti servizi, sia per gli Abitanti del quartiere Pagliarelli ,sia per quelli del quartiere Villa tasca, e cioè : - Cus Palermo,- Trionfante Antichità,- Clinica D'Anna,- Istituto Myes,- Istituto Paritario Miliziano - Liceo artistico Statale Ragusa-Kiyohara,- Supermercato Lidl,- Il Vostro Amico Pazzo. FIRMA ANCHE TU, RITORNERAI LIBERO! Questo intervento deve e può essere attivato con il Piano Urbano del Traffico di Palermo.

 



Oggi: UN SEMAFORO PER RITORNARE LIBERO conta su di te

UN SEMAFORO PER RITORNARE LIBERO ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Il sottopassaggio di via Altofonte è stato abbandonato dall'Amministrazione della città di PALERMO, : UN SEMAFORO DI RENDERA' LIBERO, UNIAMO I QUARTIERI PAGLIARELLI -VILLA TASCA". Unisciti con UN SEMAFORO PER RITORNARE LIBERO ed 236 sostenitori più oggi.