Petition update

#EmergenzaClimaticaItalia: Pecoraro Scanio incontra Ministro Fioramonti che sostiene petizione

Alfonso Pecoraro Scanio
Italy

Nov 25, 2019 — 

Oggi la Camera inizia la discussione generale sulla dichiarazione di Emergenza Climatica e proprio alla vigilia, il promotore della petizione #EmergenzaClimaticaItalia, Alfonso Pecoraro Scanio, ha incontrato il ministro dell'Istruzione Lorenzo Fioramonti insieme ad Angelo Consoli, direttore dell'Ufficio Europeo di Jeremy Rifkin.

"Abbiamo consegnato al ministro, insieme ad Angelo, una copia del libro di Jeremy sul green new deal e concordato sulla centralità della lotta al #climatechange" ha dichiarato l'ex ministro dell'Ambiente "Per questo il Parlamento deve votare la dichiarazione di Emergenza Climatica e avviare un vero green new deal. Gli eventi climatici di questi giorni e i cicloni mediterranei dovrebbero aprire gli occhi anche ai parlamentari meno sensibili".

Anche Jimmy Ghione, testimonial della petizione, ha rivolto il suo appello: "Ho voluto sostenere la petizione #EmergenzaClimaticaItalia promossa da Alfonso Pecoraro Scanio per ricordare a tutti che questa battaglia deve superare le divisioni perché ne va del futuro dei nostri figli e delle future generazioni".

Sono oltre 100.000 le persone che hanno aderito alla petizione e che già hanno ottenuto il voto unanime del Consiglio comunale di Roma per la dichiarazione dell'Emergenza Climatica per la Capitale. Ora si aspetta il Parlamento.Firme su: https://change.org/emergenzaclimaticaitalia


Keep fighting for people power!

Politicians and rich CEOs shouldn't make all the decisions. Today we ask you to help keep Change.org free and independent. Our job as a public benefit company is to help petitions like this one fight back and get heard. If everyone who saw this chipped in monthly we'd secure Change.org's future today. Help us hold the powerful to account. Can you spare a minute to become a member today?

I'll power Change with $5 monthlyPayment method

Discussion

Please enter a comment.

We were unable to post your comment. Please try again.