RAI: un canale dedicato all’Unione Europea

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.


È necessario e urgente che la televisione pubblica informi in maniera completa ed approfondita sull’attività e l’impatto dell’Unione Europea sulla vita dei suoi cittadini. Circa l’80% della legislazione nazionale è ormai di derivazione comunitaria su un numero sempre maggiore di temi, decisioni collegiali di cui, nella maggior parte dei casi, ne ignoriamo la portata e soprattutto non conosciamo la posizione assunta dai nostri ministri. Come ha insegnato il voto britannico sull’uscita dall’Unione Europea (Brexit), la mancanza di informazione o, peggio, un’informazione distorta, può avere consequenze dannose e irreversibili. Le prossime elezioni per il Parlamento Europeo costituiscono un ulteriore motivo per accendere i riflettori sulle Istituzioni comunitarie. Nel voto si confronteranno due modelli profondamente diversi di Europa. Arrivare a quell’appuntamento con un’idea superficiale di quanto l’Unione Europea ha fatto, fa e può fare per i suoi cittadini equivarrebbe a consegnare il futuro del nostro paese a malleabili istinti di corto respiro. Non sono certo sufficienti approfondimenti in terza serata o lo spettacolo offerto quotidianamente nelle numerose arene televise. Solo un canale dedicato all’Unione Europea, all’attualità, alla politica, all’economia, alla cultura dei suoi Stati membri e al ruolo che l’Italia riveste o dovrebbe rivestire nelle sedi comunitarie rappresenterebbe un punto di svolta nella missione della televisione pubblica italiana.



Oggi: stefano conta su di te

stefano santacroce ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Fabrizio Salini: RAI: un canale dedicato all’Unione Europea". Unisciti con stefano ed 103 sostenitori più oggi.