Vittoria

European Parliament: no to European funding for fossil sources #StopFuelEu

Questa petizione ha creato un cambiamento con 316 sostenitori!


❌ NO AI FINANZIAMENTI AL FOSSILE CON I FONDI UE!
IL 27 MARZO FERMIAMO IL COLPO DI CODA DELLE LOBBY!

Il 27 marzo il Parlamento europeo voterà sul nuovo Regolamento per il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale. Nonostante gli impegni assunti ufficialmente dall’Ue per venire incontro all’Accordo di Parigi, frenare il cambiamento climatico e promuovere uno sviluppo davvero sostenibile, le lobby del fossile sono riuscite a “fare breccia” nei cuori di diversi deputati.

Il risultato è che l’articolo 6(h) del Regolamento apre la porta ai finanziamenti alle fonti fossili, introducendo pericolose eccezioni che di fatto renderebbero possibile utilizzare le risorse per lo sviluppo delle Regioni per investimenti di questo tipo.

Questo articolo va fermato! il Regolamento contiene per la prima volta un principio chiaro sulla lotta al cambiamento climatico e sullo sviluppo sostenibile: il 30% delle risorse assegnate alle Regioni va speso per l’obiettivo 2, ossia “un'Europa più verde e a basse emissioni di carbonio”.

È paradossale, dunque, che lo stesso Regolamento apra ancora una volta la porta ai finanziamenti al fossile.

La riconversione economica dei nostri territori, in particolare al Sud, si gioca anche sfruttando adeguatamente i fondi Ue. E in questo processo non può e non deve esserci spazio per il fossile.

Da mesi, milioni di giovani in tutta Europa ci chiedono di fare di più, di non lasciare loro in eredità un mondo in cui l’inquinamento comprometta irrimediabilmente il futuro del Pianeta, il loro futuro.

Chiediamo ai parlamentari che voteranno il Regolamento il 27 marzo a Strasburgo: qual è l’eredità che volete lasciare ai nostri figli? Per una volta, la politica metta da parte gli sporchi interessi delle vecchie lobby. Per il bene di tutti. #StopFuelEU

 

 

NO TO FOSSIL FINANCING WITH EU Funds! ON MARCH 27TH WE STOP THE TAIL OF THE LOBBIES!

 

On 27 March the European Parliament will vote on the new Regulation for the European Regional Development Fund. Despite the commitments officially made by the EU to meet the Paris Agreement, curb climate change and promote truly sustainable development, the fossil lobbies have managed to "break through" the hearts of several Members.

 

The result is that Article 6 (h) of the Regulation opens the door to financing fossil fuels, introducing dangerous exceptions that would make it possible to use the resources for the development of the Regions for investments of this type.

 

This article must be stopped! the Regulation contains for the first time a clear principle on the fight against climate change and on sustainable development: 30% of the resources allocated to the Regions must be spent on Objective 2, namely "a greener and low-carbon Europe".

 

It is paradoxical, therefore, that the same Regulation once again opens the door to fossil financing.

 

The economic reconversion of our territories, particularly in the South, is also played by adequately exploiting the EU funds. And in this process there can be and must not be room for the fossil.

 

For months, millions of young people across Europe have been asking us to do more, not to bequeath to them a world in which pollution irreparably compromises the future of the planet, their future.

 

We ask the parliamentarians who will vote on the Rules on 27 March in Strasbourg: what is the legacy you want to leave to our children? For once, politics puts aside the dirty interests of the old lobbies. For the sake of all. #StopFuelEU



Oggi: No fossili conta su di te

No fossili ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "European Parliament: Blocchiamo i finanziamenti europei destinati alle fonti fossili #StopFuelEu European Parliament: no to European funding for fossil sources #StopFuelEu". Unisciti con No fossili ed 315 sostenitori più oggi.