Eliminare le Slot Machine, No alla ludopatia

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


 

Il gioco d’azzardo,  è considerato la terza industria italiana per fatturato. Ha ormai raggiunto costi generali e personali altissimi e insopportabili, è la rovina di migliaia di famiglie, senza considerare i numerosi suicidi.
La dipendenza di tante persone é risultata fortemente accresciuta dai nuovi giochi a risposta immediata, anche online. La crisi economica non frena questo fenomeno, anzi ne è moltiplicatore poiché anche tante famiglie povere tentano la fortuna per disperazione, impoverendosi sempre di più. Da anni, inoltre, nella gestione del gioco d’azzardo legale, e non solo illegale, è stato registrato anche il coinvolgimento della
criminalità organizzata. Ecco solo alcuni degli impressionanti numeri
del gioco d’azzardo lecito: 100 miliardi di fatturato, 4% del PIL nazionale, 8 miliardi di tasse, 12% della spesa delle famiglie italiane, 15% del mercato europeo del gioco d’azzardo, 4,4% del mercato mondiale, 400.000 slot-machines, 6.181 locali e agenzie autorizzate, 15 milioni di giocatori abituali, circa 800.000 i giocatori affetti da ludopatia, da 2 a 3 milioni a rischio patologico, 5-6 miliardi l’anno necessari per curare i dipendenti dal gioco patologico, oltre le altre spese indotte, che compongono un costo sociale elevatissimo.Di recente lo Stato italiano ha aggravato la situazione, passando da una
severa concezione di disvalore e di rifiuto, alla sempre più frequente legalizzazione
di nuovi giochi d’azzardo, al fine di reperire nuovi gettiti fiscali, uno«Stato-biscazziere» a dispetto dei drammi sociali che ne derivavano.
Si è anche verificato il continuo ampliamento di offerte online, attraverso
internet e, in genere, strumenti telematici, che portano il gioco a casa.



Oggi: Progressisti e Valori Lucca Provincia conta su di te

Progressisti e Valori Lucca Provincia ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Domenico Capezzoli -Progressisti e Valori: Eliminare le Slot Machine, No alla ludopatia". Unisciti con Progressisti e Valori Lucca Provincia ed 31 sostenitori più oggi.