No alla vendita delle farmacie comunali di Sesto San Giovanni

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


La giunta di Sesto San Giovanni ha deciso di vendere le farmacia comunali.

Le farmacie comunali di Sesto San Giovanni sono in attivo, non sono un peso per i cittadini ma al contrario creano ricchezza. Il Comune cerca di fare cassa vendendo pezzi del patrimonio pubblico e mettendo a  rischio posti di lavoro in città .

Soprattutto siamo preoccupati per alcuni quartieri dove le farmacie comunali sono gli unici posti certi cui rivolgersi visto che a Sesto San Giovanni ci sono sempre meno medici di base. Se queste dovessero chiudere a causa di "razionalizzazioni" dovute alle privatizzazioni verrebbero a mancare dei presidi importanti.

Chiediamo che la Giunta rinunci a questa vendita e valorizzi un patrimonio prezioso per la città di Sesto San Giovanni. 



Oggi: Dario conta su di te

Dario Pietraroia ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Comune di Sesto San Giovanni: No alla vendita delle farmacie comunali di Sesto San Giovanni". Unisciti con Dario ed 310 sostenitori più oggi.