RIPIANTIAMO GLI ALBERI IN VIA LIPARI, 200 ulivi soppressi in cambio di asfalto!!!

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


RIPIANTIAMO GLI ALBERI IN VIA LIPARI

200 ulivi soppressi in cambio di asfalto!!!

Premessa:

La Via Sebastiano Lipari, in tempi relativamente recenti, ha subito una profonda trasformazione con evidente perdita di “Capitale Naturale” (*).

-Il Comitato Cittadino Apolitico “+’ verde”, composto da un gruppo di persone con in comune il riconoscimento del principio del “Capitale Naturale” (*), si prefigge quale scopo sociale, di promuovere la cultura del verde attraverso una serie di stimoli partecipati. A tal fine, ha deciso di attivare una raccolta di firme per una proposta di recupero della Via Lipari.

* Il Capitale Naturale

Il termine "Capitale Naturale" si riferisce a elementi di natura che, direttamente o indirettamente, producono valore per le persone. La determinazione dell'ubicazione e della qualità delle risorse di capitale naturale e dei servizi ecosistemici che forniscono per il benessere umano è in corso in molti paesi, non solo nelle campagne ma anche nelle città. Un esempio di tale capitale naturale è fornito dagli alberi. In generale, secondo stime delle Nazioni Unite, gli alberi possono rinfrescare le città tra 2 e 8° C, e ridurre del 30 per cento l’uso di aria condizionata. Un grande albero può assorbire 150 chili di anidride carbonica l’anno, e filtrare le sostanze inquinanti sospese nell’aria, in particolare le polveri sottili.

Considerato che i vantaggi in chiave ecologista della presenza degli alberi sono misurati e misurabili, è dovere di ogni amministrazione prestare la giusta attenzione visti i benefici che la collettività ne trae. Oltre ad arredare (decoro urbano), gli alberi rinfrescano le strade, ripuliscono l’aria, rendono più piacevole uscire e camminare, di fatto, silenziosi alleati dell’ambiente cittadino. 

Determinare il valore del "Capitale Naturale" nella progettualità di un qualsiasi intervento di modifica ambientale, se pur privato che sia, deve essere considerato quale “conditio sine qua non” per il rilascio delle relative autorizzazioni. È inaccettabile che, come ancora accade, si eliminano intere aree di flora senza riequilibrare la bilancia del verde.

Analisi:

La via Sebastiano Lipari, fino al 2013, sul lato Nord-Ovest si presentava con un alto muro di confine oltre il quale, come si evidenzia in foto, insisteva un uliveto composto da circa 200 piante.

La linea di confine che interessa anche le due proprietà laterali, fu arretrata di circa 4 metri e delimitata con una recinzione leggera e trasparente. Come si evidenzia in foto, la zolla di terra precedentemente occupata dal vecchio uliveto, fu asfaltata.

È palese la perdita del "Capitale Naturale" ed il mancato riequilibrio con adeguate piantumazioni che oltretutto avrebbero reso la via di gran lunga più gradevole a chi la percorre e a chi la frequenta quotidianamente per fare la spesa. 

Proposta:

Proponiamo, per la fascia esterna tra la recinzione e la sede stradale, la piantumazione di 13 o più alberi ad alta capacità anti smog. La folta chioma genererebbe frescura specialmente nei periodi estivi anche in considerazione del vicino passaggio a livello che molto spesso, purtroppo, obbliga i veicoli a lunghe e snervanti attese. Sul decoro Urbano ci sembra superfluo fare considerazioni visto che la strada si trasformerebbe completamente arricchendola indiscutibilmente.

Gli alberi da piantumare rispondenti ai criteri precedentemente detti sono molti, qui di seguito ne elenchiamo alcuni possibili.

  • Erythrina crista-galli (Albero del Corallo)
  • Brachychiton acerifolium (Albero fiamma)
  • Magnolia grandiflora
  • Schinus molle (Falso pepe)

Vedi scheda Alberi selezionati:

http://www.sparano.it/ccpiuverde/selezionealberi.jpg

Tuttavia, considerato il respiro partecipativo dell’iniziativa, la scelta delle specie che verranno piantumate verrà effettuata dai cittadini che parteciperanno attivamente al processo, facendo comunque riferimento ad alberi che rispondano ai requisiti ecologici predetti e al valore estrinseco - estetico della pianta.

un grazie sincero per la tua partecipazione

il comitato cittadino

“+' verde”

unisciti a noi: https://www.facebook.com/groups/piuverde/