Salviamo i gatti del Comune di Cocullo

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


Il Sindaco di Cocullo provincia di L’Aquila Sandro Chiocchio ha emesso un’ ordinanza in cui multa fino a e.250 chi sfamerà i gatti randagi del paese. Troppi escrementi troppo cattivo odore...?  I felini sono animali puliti che coprono i loro escrementi. Sindaco si inventi un’ altra scusa.. Sindaco forse non ricorda che i gatti randagi sono sotto la sua responsabilità in quanto di sua “proprietà” e che emanare una simile ordinanza significa violare la legge italiana.. Si tratta di maltrattamento... chiediamo di ritirare immediatamente la suddetta ordinanza e di rispettare gli animali liberi. 



Oggi: Barbara conta su di te

Barbara Botteghi ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "comune.cocullo@katamail.com: Salviamo i gatti del Comune di Cocullo". Unisciti con Barbara ed 616 sostenitori più oggi.