Test del capello (cocaina) per i Parlamentari.

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Si propone che sia approvata una Legge che inserisca come requisito per chi si candidi a Camera e Senato il seguente impegno: gli eletti nel Parlamento Italiano dovranno svolgere con cadenza trimestrale ed obbligatoriamente un test del capello per constatare che non consumino cocaina.

In caso contrario decadranno dalla carica con effetto immediato.

Acquistare e/o consumare cocaina equivale a finanziare la malavita più sanguinaria e le nostre più alte Istituzioni devono tenersi lontane da contatti diretti o indiretti con mafie e criminalità di ogni risma.

Un consumatore che rappresenti gli italiani nelle più alte Istituzioni è tenuto a:

1) Essere mentalmente libero dagli effetti di sostanze che anche a distanza di tempo dall'uso inficiano il giudizio e la stabilità.

2) Non avere rapporti e/o interessi con spacciatori, cioè criminali: possono arrivare a ricattarlo.

3) Chi consuma è direttamente interessato e quindi in conflitto di interesse.


Vuoi condividere questa petizione?