PETIZIONE CHIUSA

Cambiamo la Scuola, Cambiamo l'Italia

Questa petizione aveva 93 sostenitori


Il fine del programma Scuole Changemaker è di facilitare l’emergere di un movimento di scuole che possa creare un cambio di paradigma nell’istruzione Italiana e nel mondo, promuovendo i principi di empatia e collaborazione necessari a rendere tutti i giovani dei protagonisti del cambiamento.

Una società sempre più complessa e in costante cambiamento e un’economia che si sta automatizzando rapidamente richiedono capacità di collaborare, di pensare in maniera critica e di provare empatia. Anche il World Economic Forum conferma che le cinque competenze più richieste dal mercato del lavoro nel 2020 saranno: problem-solving complesso, pensiero critico, creatività, gestione delle persone e capacità di coordinarsi con altri.

Negli ultimi trent’anni Ashoka ha lavorato per sostenere gli imprenditori sociali che affrontano e risolvono problematiche sociali o ambientali importanti, con l’obiettivo di aumentare l’impatto e l’efficacia del loro operato. Abbiamo imparato che non è più sufficiente la leadership degli imprenditori sociali, ma è necessario che ognuno di noi si veda e agisca come agente del cambiamento.

Gli oltre 500 Fellow Ashoka impegnati a livello internazionale nel settore educativo dimostrano che trasmettere il valore dell’empatia nei primi anni di vita, partecipare a lavori di gruppo e di leadership condivisa e mettere i ragazzi al centro della didattica, costituiscono il metodo migliore per aiutarli ad essere e percepirsi come attori del cambiamento.

Spetta quindi alla scuola rinnovarsi per diffondere queste competenze.

In Ashoka crediamo che, per essere sostenibile e capillare, il superamento della pedagogia tradizionale non possa arrivare dall’alto, e che il rinnovamento didattico sia più facilmente raggiungibile tramite un lavoro condiviso piuttosto che tramite singoli progetti.

I fautori del cambiamento della scuola italiana saranno le scuole stesse, le quali, mettendo in comune e promuovendo le loro migliori pratiche tra di loro, cambieranno  il tono e i contenuti del dibattito pubblico sulla didattica.

Affinché questo ecosistema prenda forma e diventi un movimento, occorre identificare e mettere in rete le scuole che lo guidino – le Scuole Changemaker. Le scuole in grado di avviare questo processo di cambiamento sono quelle che già mettono al centro della propria azione:

  • Empatia e intelligenza emotiva
  • Creatività
  • Lavoro di squadra
  • Leadership condivisa
  • Innovazione didattica
  • Coinvolgimento  delle comunità locali
  • Cittadinanza globale
  • Alfabetizzazione digitale e media
  • Apprendimento permanente
  • Senso civico

La prima fase del programma Scuole Changemaker partirà dalla selezione di 5 scuole. Per essere certi che le scuole individuate siano in grado di esemplificare questi valori, in un contesto di alta visibilità pubblica, la selezione ha coinvolto i  pareri di esperti interni ed esterni ad Ashoka, a livello nazionale e internazionale.

L’evento di lancio nazionale tenutosi a Milano il 16 settembre con la partecipazione dei più importanti imprenditori sociali operanti nel campo della didattica in Italia è il primo passo di un percorso in cui le Scuole Changemaker avranno opportunità e risorse per condividere i propri metodi con altre realtà e mettere a sistema le pratiche più innovative.

Ashoka non intende promuovere un singolo progetto o una particolare metodologia didattica. Ci limitiamo a mettere chi già sta cambiando la scuola nelle condizioni di aiutare gli altri a fare altrettanto. La Scuola può cambiare soprattutto se saranno le singole scuole a cambiarla.

Seguendo questa filosofia, negli oltre 30 paesi in cui lavoriamo, in pochi anni il movimento Changemaker Schools ha acquisito una visibilità tale da influenzare direttamente le politiche pubbliche. In Portogallo, le Scuole Changemaker contribuiscono ai gruppi di lavoro OCSE che stanno ponendo le basi della nuova riforma scolastica; in Spagna, le Scuole Changemaker sono state consultate pubblicamente per riforme a livello regionale in Catalogna e a livello nazionale. Tra i partecipanti al programma sono emersi autori di bestseller nazionali e innovatori didattici di fama globale.  

La nostra ambizione è di fare lo stesso in Italia: siamo convinti che a Milano possa avere inizio un cammino decisivo per i destini del sistema scolastico nazionale.



Oggi: Ashoka Italia Onlus conta su di te

Ashoka Italia Onlus ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "-: Cambiamo la Scuola, Cambiamo l'Italia". Unisciti con Ashoka Italia Onlus ed 92 sostenitori più oggi.