SBLOCCA(GIOVANI)PROFESSIONISTI

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.

Vittorio Piccolo
Vittorio Piccolo ha firmato questa petizione

Sostieni la proposta di favorire l'affidamento di una quota degli affidamenti diretti (art.36 codice dei contratti) effettuati dai Provveditorati alle Opere Pubbliche ai giovani ingegneri ed architetti, nonché di consentire ai neo-laureati di fare stage retribuiti presso gli uffici tecnici degli stessi.

Attraverso questa proposta, da presentare al Governo ed al Consiglio Superiore dei LLPP, si intendono agevolare i giovani professionisti nell'ingresso al mondo della professione, competendo alla pari con chi ha più esperienza professionale, maturando così a loro volta la necessaria esperienza e migliorando il proprio CV (potendo così mirare ad incarichi più complessi); si intendono inoltre agevolare i giovani neo-abilitati affinché possano fare esperienza concreta “sul campo” presso gli uffici tecnici, attivando così anche una reciproca e fattiva collaborazione (ponendosi così anche come soluzione al problema del sottodimensionamento degli stessi).

Questi sono i principi generali che vorremmo fossero recepiti nel testo attuativo del Codice dei Contratti.


Vuoi condividere questa petizione?