SALVIAMO LE ANATRE DELLA ROGGIA

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


In data 18 febbraio 2019 abbiamo segnalato alle Autorità la presenza, in via Ciconi (UD), di papere e di germani reali rimasti senza cibo e senza acqua a causa del prosciugamento della roggia operato dal Consorzio di bonifica pianura friulana per l’effettuazione dei lavori di manutenzione. Nella stessa sede abbiamo sollecitato un intervento immediato onde poter mettere in sicurezza gli animali e garantire loro un ambiente adeguato al loro benessere, alle loro necessità biologiche ed etologiche; in un’ottica di fattiva collaborazione abbiamo segnalato la disponibilità dell’oasi avifaunistica dei Quadris di Fagagna ad accogliere gli animali.

Ritenendo non soddisfacente il riscontro ricevuto (che - tra gli altri – non ravvisava ostacoli al prelievo temporaneo ed al ricovero degli animali presso l’oasi citata) abbiamo rinnovato l’invito a provvedere senza ulteriore ritardo allo spostamento degli animali ovvero al ripristino delle idonee condizioni ambientali.

In data 20 febbraio 2019, su indicazione dell’Ufficio, abbiamo contattato il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco il quale ha dichiarato la non competenza all’effettuazione del servizio prospettato ovvero “riversare acqua” nella roggia.

Decine di cittadini, preoccupati per il benessere degli animali, si stanno prodigando da giorni per fornire loro acqua e cibo.

Tale situazione purtroppo si ripete ormai da anni; chiediamo pertanto la risoluzione immediata della problematica come sopra rappresentata nonché l’instaurazione di un tavolo tecnico tra Amministrazione Comunale, Consorzio di bonifica pianura friulana e associazioni animaliste affinché nel futuro si possa consentire l’effettuazione dei necessari lavori di manutenzione ordinaria e/o straordinaria delle rogge garantendo al contempo il benessere degli animali che le abitano.