Vittoria confermata

La Certosa di Trisulti non deve diventare una scuola di sovranismo!

Questa petizione ha creato un cambiamento con 1.276 sostenitori!


"Lenin voleva distruggere lo stato, ed è anche il mio obiettivo. Voglio che tutto collassi, e distrugga tutti gli assetti istituzionali esistenti."
Steve Bannon

Vuoi permettere che questo personaggio faccia della Certosa di Trisulti, centro benedettino frequentato fin dall'anno Mille, la sede della scuola di formazione con cui forgiare i nuovi politici di un movimento populista, dalla visione apocalittica e dediti ad alimentare l'idea di uno scontro di civiltà?
Vuoi permettere che un americano che si ispira a Julius Evola e Aleksander Dugin, il cui pensiero alimentò la nefasta ideologia fascista, faccia di un luogo di pace e di incontro nel cuore simbolico dell'Europa il quartier generale da cui condizionare in maniera tradizionalista la politica europea, e assediare la politica ecumenica di Papa Francesco?
Se non lo vuoi, leggi oltre, firma e diffondi questa petizione.

La Certosa di Trisulti, che appare destinata a ospitare la "scuola politica di sovranismo" di Steve Bannon, rientrò nel progetto del Ministero dei Beni Culturali targato Franceschini di riassegnazione, tramite bando, di monumenti storici (anche artisticamente importanti) a privati.

Ma l’iniziativa, in termini numerici, non fu un gran successo, e si è poi evoluta in maniera imprevedibile: la Certosa è finita nelle mani dell’unica associazione che aveva presentato un’offerta considerata, ai termini del bando, “ammissibile”: il Dignitatis Humanae Institute di Roma (che chiameremo DHI).
Il DHI è un associazione (un think-tank per l’esattezza) fondata nel 2008 che si presenta come “un’organizzazione ecumenica fortemente ispirata alla dottrina sociale della Chiesa Cattolica che opera nella sfera politica internazionale per promuovere il concetto di dignità umana basata sulla consapevolezza che l’uomo è fatto ad immagine e somiglianza di Dio". L’Istituto "promuove il Vangelo nella sfera politica tramite la Dichiarazione Universale della Dignità Umana”.

Insomma, un’associazione che tramite fondamenti di matrice teologica porta avanti iniziative prettamente politiche.

A capo di questa associazione c'è Benjamin Harnwell, noto per essere uno dei più stretti collaboratori di Steve Bannon, che, con il suo progetto 'The Movement', intende aiutare i partiti anti-establishment europei a coordinarsi in vista delle elezioni europee di maggio, nonché fondare una vera e propria scuola politica che formi i leader sovranisti di domani. Ed è esattamente questo il piano di Harnwell: trasformare la Certosa di Trisulti in una scuola “di populismo”, un luogo dove addestrare una nuova classe dirigente che poi possa uscire dalle aule e, da Roma a Washington, gestire la cosa pubblica all’insegna della gamma di valori "tradizionali" che fece da riserva ideologica al fascismo.

Possiamo permettere tutto ciò?

Chiediamo al Ministro dei Beni culturali Alberto Bonisoli di riconsiderare attentamente gli atti della concessione, verificando se effettivamente la missione del Dignitatis Humanae Institute di Roma sia compatibile con l'originario intento di valorizzazione turistica della Certosa, e di porre in essere tutti i passi necessari alla sospensione e alla revoca della concessione stessa.

Chiediamo a Nicola Zingaretti e Matteo Renzi, in quanto rispettivamente Segretario ed esponente parlamentare di spicco del PD, di dare risonanza alla battaglia di Nicola Fratoianni di SI e fare pressione sul Ministero affinché il pericolo di una scuola per nazionalisti e nuova destra dentro un luogo simbolico di pace venga scongiurato.



Oggi: Stelvio conta su di te

Stelvio Gori ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Alberto Bonisoli: La Certosa di Trisulti non deve diventare una scuola di sovranismo!". Unisciti con Stelvio ed 1.275 sostenitori più oggi.