Petitioning Al Sindaco di Sassari

NO AL CANILE PER I CANI "LIBERI ACCUDITI" CHE VIVONO A SASSARI IN VIA PARIGI/VIA VIENNA

0

0 have signed. Let’s get to 1,500.

NO ALLA DEPORTAZIONE IN CANILE PER I 3 CANI ADULTI “LIBERI ACCUDITI“ CHE VIVONO DA ANNI A SASSARI TRA VIA PARIGI e VIA VIENNA


Noi sottoscritti volontari e simpatizzanti dell’associazione Le.I.D.A.A. sezione di Sassari (https://www.facebook.com/leidaasezionedisassari/ la presidente Dott. ssa Luciana Milia e tutto il direttivo, gli abitanti del quartiere Monserrato/Rizzeddu di Sassari, gli studenti e dipendenti dell’Università degli studi di Sassari Dipartimento di Medicina Veterinaria e dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dichiariamo
che i 3 cani adulti che vivono in base alla normativa "liberi accuditi" tra via Parigi e via Vienna, ovvero i cani:


“Vienna”, una femmina (sterilizzata) di 15 anni, manto bianco a macchie nere (trattata con collare antiparassitario). Vive nel quartiere dal 2002, abbandonata nella zona a circa 2 mesi di eta’;


“Sindaco”, un maschio di circa 14 anni, manto panna e arancio (trattato con pipette antiparassitarie). Vive nel quartiere dal 2003, abbandonato in zona a circa 1 anno di eta’;


“Lupetta”, una femmina (sterilizzata) di circa 7 anni, incrocio razza Pastore Tedesco (trattata con collare antiparassitario). Vive nel quartiere dal 2010, abbandonata in zona a circa 1 anno di eta’;


che sono seguiti, curati e ben tenuti. Vengono periodicamente trattati con antiparassitario e, quando è stato necessario, sono stati anche visitati da alcuni veterinari (a spese di noi cittadini e volontari). Il posto in cui stanziano è tenuto pulito da ognuno di noi del quartiere e non solo, anche da dipendenti e studenti della facolta’ di Veterinaria e di Chimica nonche’ da numerosi dipendenti dello Zooprofilattico. Hanno un buon carattere e non hanno mai causato danni a cose o persone. Non sono cani molesti ne' rumorosi, passano il loro tempo a dormire, o a passeggiare per il quartiere. Non sono mai stati aggressivi e/o pericolosi verso i cani di proprietà degli abitanti della zona.

NB Qualora raramente questi cani si sentissero abbaiare e' perche' svolgono l'importante "compito etologico" di difendere "il proprio territorio" dall'entrata in citta' di animali selvatici (i.e. i cinghiali presenti nelle campagne adiacenti vedi http://lanuovasardegna.gelocal.it/sassari/cronaca/2016/05/31/news/sassari-in-via-milano-cinghiali-in-strada-tra-le-auto-1.13569810)

Chiediamo


che il mandato di cattura per rinchiuderli in canile di cui si vocifera in zona, qualora esistesse, venga revocato.


Laddove non fosse possibile, chiediamo che ci venga dato il tempo per trovare una soluzione più idonea per il benessere di questi poveri cani che assolutamente non meritano alcuna deportazione in canile.

This petition will be delivered to:
  • Al Sindaco di Sassari

    Le.I.D.A.A. Sez. di Sassari started this petition with a single signature, and now has 1,168 supporters. Start a petition today to change something you care about.




    Today: Le.I.D.A.A. Sez. di Sassari is counting on you

    Le.I.D.A.A. Sez. di Sassari needs your help with “Al Sindaco di Sassari: NO AL CANILE”. Join Le.I.D.A.A. Sez. di Sassari and 1,167 supporters today.