Vittoria confermata

SALVIAMO L'IPSIA DI SANT'AGATA DI ESARO

Questa petizione ha creato un cambiamento con 204 sostenitori!


SALVIAMO L'IPSIA DI SANT'AGATA DI ESARO

comunicato del Sindaco di Sant'Agata di Esaro:

Abbiamo appreso nella tarda serata di ieri, a circa 12 ore dall’inizio del nuovo anno scolastico, che il Provveditorato agli studi di Cosenza ha cancellato la classe 2 dell’IPSIA settore Legno presente nel Comune di S.Agata di Esaro.

L' IPSIA - Settore Legno si configura, nel suo genere, come scuola unica nella provincia di Cosenza, punto di riferimento per realizzare aspettative di formazione proiettata verso il mercato del lavoro, per concretizzare progetti per il futuro e rispondere in maniera concreta alla volontà degli allievi di rimanere nel proprio territorio, per costruire il domani senza dover abbandonare il posto dove vivono, per frequentare la medesima scuola situata a centinaia di chilometri di distanza.

Attualmente Sant' Agata di Esaro accoglie un'utenza esclusivamente territoriale a causa della totale mancanza dei servizi di trasporto pubblico e, proprio per far fronte a questa carenza di servizi, l’Amministrazione Comunale, che crede nella efficacia della formazione offerta dell’IPSIA, ha voluto puntare sulla costruzione di un Convitto, che a breve sarà consegnato e utilizzabile, da poter destinare all’accoglienza di alunni provenienti da altri comuni.

Sempre nell’ottica di potenziamento dell’Istituto, l’Amministrazione ha inteso favorire anche progetti d'eccellenza come "PITAGORA MUNDUS", realizzato in collaborazione con la Regione Calabria e l' ISCAPI, percorso significativo che accoglie 13 studenti iracheni e che accoglierà altri studenti che frequenteranno proprio la nostra scuola appena il convitto sarà utilizzabile.

E ancora è necessario evidenziare che scuole come I 'IPSIA di S.Agata assumono il carattere di presidi educativi di eccellenza, ovvero "BORGHI DELLA SAPIENZA", dove si concretizzano parole formative chiave, oltremodo attuali, come accoglienza, integrazione, incontro, identità culturale, scambio, pacifica convivenza.

Infine è necessario far presente a chi opera queste scelte a tavolino che l'IPSIA di S. Agata di Esaro è beneficiario di un Progetto PON FESR Asse 11 Obiettivo C "Riqualificazione degli ambienti scolastici", finanziato per un importo complessivo di € 749.882,15, in corso di attuazione e che, insieme al convitto in via di ultimazione, valorizzerà di fatto questo istituto.

Tanto premesso, ci siamo già attivati presso il Provveditorato agli studi e continueremo a farlo affinché venga istituita nuovamente la classe seconda dell'IPSIA - Settore Legno di Sant'Agata di Esaro.

Sottolineata la nostra ferma opposizione a questa scelta, è certo che metteremo in campo ogni iniziativa democratica utile affinché venga tutelato il diritto allo studio degli alunni della classe seconda dell’IPSIA di S.Agata.

Siamo al fianco delle famiglie dei nostri studenti e ci batteremo affinché venga accolta la nostra richiesta, consapevoli del fatto che la scelta di chiudere la classe seconda del nostro istituto è un atto totalmente contrario alla necessità di contrastare fenomeni di dispersione scolastica, disagio, abbandono e, soprattutto, al sacrosanto diritto allo studio e alla pari opportunità.

Il Sindaco

Luca Branda

Luca Branda
www.lucabranda.it
Facebook - Twitter

 



Oggi: Santagataviva conta su di te

Santagataviva Duemilaquattro ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Al Provveditorato agli studi di Cosenza : SALVIAMO L'IPSIA DI SANT'AGATA DI ESARO". Unisciti con Santagataviva ed 203 sostenitori più oggi.