Savona : sia ripristinata l'agibilità democratica della città di Pertini.

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


Gent.Mo Sig.Prefetto, Dott.Antonio Cananà,
Ci uniamo alle parole della sindaca di Savona, Ilaria Caprioglio, per chiederLe di ripristinare l’agibilità democratica della città e di restituirci - garantendo la sicurezza di tutti - la libertà di manifestare lungo i percorsi storici del 1° maggio e del 25 aprile , interdetti da tempo, per la presenza di sedi neofasciste.
Nei mesi scorsi la città medaglia d’oro della Resistenza, ha risposto civilmente a una serie di oltraggi e di provocazioni intollerabili e, anche per questo, non merita di diventare ostaggio di un pugno di squadristi.
Il dolore di un concittadino, Balduino Astengo, offeso nella sua storia famigliare dalla distruzione della lapide dedicata a suo zio e ad altri sei antifascisti massacrati nel 1943', e lo sdegno di una città, ferita nella sua identità e nella sua memoria, hanno trovato nella richiesta della sindaca una risposta doverosa.
Nel rispetto delle Sue funzioni, Le chiediamo di non essere da meno.



Oggi: Mimmo conta su di te

Mimmo Lombezzi ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Al Prefetto di Savona : Savona : sia ripristinata l'agibilità democratica della città di Pertini.". Unisciti con Mimmo ed 510 sostenitori più oggi.