Liberalizzazione attività motoria in zone scarsamente frequentate

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.


Liberalizzare l'attività fisica nel periodo dell'epidemia da coronavirus, limitandola a zone scarsamente frequentate e rigorosamente da soli.L'attivita motoria moderata  infatti è dimostrato scientificamente faccia bene al sistema immunitario e alla mente , in un periodo buio come quello che stiamo attraversando.

L'invito è rivolto a atleti, amanti dello sport, ma anche  a padroni di cani e genitori di bambini.

Praticando l'attività in zone poco frequentate,  quali campi, boschi , sentieri, è impossibile creare assembramento di persone  e condizioni che favoriscano il diffondere del coronavirus.