APRIAMO l’Ospedale di Castellamonte per supportare l'Emergenza CORONAVIRUS

0 hanno firmato. Arriviamo a 5.000.


Inaugurato il 22 Dicembre del 1973, con una superficie di 1200 mq iniziale e un ampliamento per una nuova ala dedicata alla riabilitazione e lunga degenza, l’Ex Ospedale Civico di Castellamonte oggi si trova in completo abbandono.

Un Ospedale che grazie alla sua strutta moderna e grazie alla sua ubicazione favorevole per le valli adiacenti, era diventato il punto di riferimento per l’alto Canavese e non solo.

Le politiche aziendali di accorpamento hanno fatto si che si chiudessero negli anni, il Pronto Soccorso, la Ginecologia, la Chirurigia per trasformarlo in un polo di riabilitazione e poi pian piano chiudere anche quello....rimanendo un piccolo lumicino grazie agli sforzi fatti da medici locali e ex amministratori. 

Attualmente purtroppo è pressoché inutilizzato.

Vicino alla pista di atterraggio elicotteri e con un ampio parcheggio a differenza di altri presidi dove arrivare è pressoché impossibile.

In un momento così difficile, dove stanno mancando  posti letto e dove la Sanità purtroppo è a dura prova .......pensare che in una zona come Castellamonte (Torino) vi è un EX Ospedale Civico chiuso da anni con annessa una nuova ala di lunga Degenza è inconcepibile.

Si chiede con questa petizione la possibilità di valutare da parte della Regione Piemonte e della Protezione Civile Nazionale la riapertura dell’ex Presidio Ospedaliero offrendo posti letto  magari per la lunga degenza così  da liberare altri posti letto per le emergenze CORONAVIRUS in tutti gli altri presidi  del Canavese e non solo.