Sì alla TAV: basta con i rinvii

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


Lega e 5S hanno pattuito l’inciucio: le 5S hanno garantito l’impunità sul caso Diciotti e la Lega vota la mozione per rinviare la Tav.  Naturalmente , i problemi del Paese vengono dopo, si possono rinviare. Non è un'opera locale; impedire la realizzazione della Torino Lione, significa isolarci ancora di più dall'Europa. Dobbiamo dire no a questa follia isolazionista e anti moderna. Preferire il trasporto su gomma e la galleria del Frejus del 1871, a una rete europea di collegamenti,  è sconsiderato. Chiediamo a tutti i cittadini di firmare questa petizione adesso:

“Vogliamo che venga realizzata   la tratta Torino Lione del “corridoio mediterraneo” del programma di reti trans europee TEN-T”

E oltre a firmare, dobbiamo chiedere a tutti i consigli regionali del Nord  (Friuli Venezia Giulia, Veneto, Trentino Alto Adige, Lombardia, Piemonte, Valle d'Aosta, Liguria)  e a tutti i consigli comunali ( grandi e piccoli, da Trieste a Genova) di pronunciarsi su questo semplicissimo testo. Chiediamo ai rappresentati delle forze politiche di presentare ordini del giorno o mozioni che dicano chiaramente la volontà delle popolazioni del Nord, a stragrande maggioranza favorevoli a realizzare l'opera e ad impedire il declino recessivo del Nord. 
Facciamo pronunciare le istituzioni che rappresentano più di 23 milioni di abitanti. Raccogliamo firme e adesioni di enti, associazioni, imprese, assemblee elettive.