Abbattiamo l'ecomostro di Aspra

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Abbiamo visto la costa del golfo di Palermo deturpata per anni. A Bagheria si era preso l'impegno di riqualificare l'intero tratto.

Poco prima delle elezioni politiche nazionali, la Societá NuovaPoseidonia ha acquistato ad un asta fallimentare l'ecomostro sulla spiaggia del sarello.

Attualmente il comune di Bagheria pare non consenta nemmeno l'accesso agli atti sui documenti riguardanti la struttura, in evidente conflitto d'interessi!

Dateci una mano a pensare altre strade piuttosto che la speculazione edilizia per un luogo unico del nostro patrimonio ambientale.

Vogliamo lanciare questa petizione per sensibilizzare all'abbattimento dello scheletro in cemento, oltre ai proprietari, tutti i cittadini che hanno a cuore la bellezza dei luoghi.

Aiutateci a riqualificare quel luogo senza costruirci sopra null'altro, per liberarlo dal cemento!