Chiudiamo Il Dubbio! Creiamo un portale online gratuito per gli Avvocati

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


L’Associazione Forense Voltaire è promotrice della petizione finalizzata alla raccolta firme degli Avvocati iscritti all’Albo nazionale forense per chiedere al CNF di chiudere “Il Dubbio”, il quotidiano generalista diretto da Piero Sansonetti, pubblicato in formato cartaceo e digitale, interamente finanziato dal CNF con la quota annuale obbligatoria versata agli Ordini distrettuali da tutti noi Avvocati, costato dal 2015 ad oggi oltre due milioni di euro.

Dalle notizie diffuse, risulterebbe che il CNF e la propria Fondazione FAI – Fondazione Avvocati Italiani abbiano costituito la società di capitali Edizioni Diritto e Ragione s.r.l., con il compito di provvede alla pubblicazione del quotidiano.

La suddetta società di capitali ha quale socio unico la F.A.I. ed è presieduta dall’Avv. Mascherin, attuale Presidente del CNF.

Al fine di consentire la diffusione del quotidiano i componenti del CNF, con il direttore responsabile, hanno partecipato a numerose riunioni degli Ordini distrettuali, invitandoli ad offrire contributi ovvero ad abbonare “di ufficio” gli iscritti ai rispettivi albi, facendo in tal modo pagare due volte il quotidiano agli Avvocati.

Vogliamo che il CNF torni ad occuparsi esclusivamente delle proprie finalità istituzionali, secondo il dettato della legge 247/2012, ossia “garantire il rispetto dell’Ordinamento professionale e delle regole deontologiche” “con finalità di tutela dell’utenza e degli interessi pubblici connessi all’esercizio della professione e al corretto svolgimento della funzione giurisdizionale”, ex art. 24, potendo, ai sensi dell’art. 35 della legge citata, curare “mediante pubblicazioni, l’informazione sulla propria attività e sugli argomenti d’interesse dell’avvocatura” (lett. p).

Vogliamo che Il Dubbio venga immediatamente chiuso e che parte dei fondi, attualmente impiegati per finanziare una iniziativa editoriale tanto illegittima quanto costosa e fallimentare, venga utilizzata per la creazione di un portale di accesso online gratuito,fruibile da tutti gli Avvocati iscritti all’Albo nazionale forense anche su smartphone tramite App, con il quale gestire, in mobilità e nel rispetto della normativa sulla privacy, la banca dati onlinedella giurisprudenza di merito e legittimità, edita da una primaria casa editrice specializzata, messaggistica cifrata, fascicoli telematici personali, firma digitale e PEC gratuite.

Riteniamo che tutti gli Avvocati debbano avere pari opportunità.

Per questo ci rivolgiamo a tutti gli Avvocati iscritti all’Albo nazionale forense chiedendo loro per la prima volta di esprimere la propria opinione firmando la petizione lanciata dall’Associazione Forense Voltaire dal titolo “Avvocati: Chiudiamo Il Dubbio! Creiamo un portale online gratuito per gli Avvocati”, tramite internet via @ChangeItalia o utilizzando il seguente link http://chng.it/WVKYSJf8

 

Il Direttivo 

Avv. Paola Chiovelli 

Avv. Irene Badaracco 

Avv. Maria Michela de Matteis

Avv. Fabrizio Perfumo



Oggi: Associazione Forense Voltaire conta su di te

Associazione Forense Voltaire ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Avvocati: Chiudiamo Il Dubbio! Creiamo un portale online gratuito per gli Avvocati". Unisciti con Associazione Forense Voltaire ed 696 sostenitori più oggi.