Topic

diritti umani

238 petitions

Update posted 20 hours ago

Petition to Camera dei deputati, Senato della Repubblica, Mario Draghi

Abolizione del Concordato Italia-Vaticano del 1984

"Libera Chiesa in Libero Stato!" C. Cavour Secondo quanto riportato dall'ANSA il Segretario vaticano per i rapporti con gli Stati monsignor Paul Richard Gallagher e la Segreteria di Stato Vaticana, il DDL Zan violerebbe "l'accordo di revisione del Concordato". E' stata consegnata all'ambasciata italiana presso la Santa Sede una nota a firma del monsignor Paul Richard Gallagher per chiedere una modifica del DDL Zan. Se confermate, in risposta a questa assurda interferenza del Vaticano, chiediamo una completa revisione del concordato Italia-Vaticano del 1984 in modo da limitare ulteriori ingerenze da parte della Chiesa sulla libertà ed autonomia decisionale del Popolo Italiano, dei suoi rappresentanti e sulle sue leggi. Al solo Popolo Italiano, ai suoi rappresentanti e agli organismi internazionali a cui l'Italia ha aderito appartiene la piena ed autonoma sovranità decisionale sulle leggi dello Stato che regolano i diritti civili dei cittadini. Vogliamo che sia resa vero e concreto il dettato Costituzionale che Mazzini, Garibaldi, Mameli e gli altri rivoluzionari per la libertà - che diedero la vita per la Repubblica Romana del 1849 e che abbatterono per pochi mesi il potere temporale del Papa - scrissero all'Articolo 1 della Costituzione della Repubblica Romana e seguenti: Art. 1. — Il Papato è decaduto di fatto e di diritto dal governo temporale dello Stato romano. V II. - Dalla credenza religiosa non dipende l’esercizio dei diritti civili e politici. Chiediamo vi sia una dura reazione da parte del Governo che miri ad annullare i secolari privilegi economici che aggravano il Popolo Italiano, pensiamo soltanto alla sentenza della Corte di Giustizia dell'Unione Europea che Intima da anni all'Italia di riscuotere l'ICI non versata dalla Chiesa, il cui ricavato sarebbe oggi ancor più di vitale importanza per prestare sussidi a chi sta soffrendo le conseguenze della pandemia.  

Nicola Ghisalberti
50,157 supporters
Update posted 2 weeks ago

Petition to Sergio Mattarella, Sergio Mattarella (Presidente Della Repubblica Italiana), Angela Merkel (CDU), Emmanuel Macron, António Guterres, Boris Johnson, David-Maria Sassoli, Ursula von der Leyen, Ska Keller

Solidarietà con la Catalogna – per il diritto all’autodeterminazione pacifica!

deutsch / català / castellano / português / italiano / français / românesc / english / lingua Europaea / 中文 / русский / 日本語 / العربية  / български / tiếng việt / فارسی / ქართული / ελληνικά / türk / magyar / hrvatski / polski / हिन्दी / 한국의 / తెలుగు / svenska / српски / dansk / nederlands / norsk /  La Catalogna è la più grande nazione europea senza stato proprio. I catalani sono consapevoli e orgogliosi di avere una storia di più di mille anni. La splendida letteratura e cultura catalana sono patrimonio essenziale dell’Europa. La lingua catalana è la lingua madre di milioni di europei. Nel 1934, il presidente della Generalitat di Catalogna dichiarò l’indipendenza della Catalogna dalla Spagna. Nel 1936, il generale Francisco Franco iniziò (con l’aiuto della Germania) il suo colpo di stato e la guerra civile spagnola che provocò la soppressione della nazione catalana e della sua lingua. Nel XXI secolo non si deve consentire che l’esercito spagnolo venga lanciato contro i catalani che vogliono raggiungere con mezzi pacifico l'indipendenza statale. Gli europei di tutti i paesi e nazioni dovrebbero fare tutto il possibile per garantire che il conflitto tra il governo centrale di Spagna e Catalogna sia risolto, questa volta, pacificamente. Il diritto all’autodeterminazione libera, pacifica e democratica delle nazioni è al di sopra dei limiti di legge di uno stato che vuole imporre il proprio sistema giuridico a milioni di persone che si sentono trattati, in questo stato e da esso, come cittadini di seconda classe . La Catalogna è incondizionatamente appartenente all’Europa. L’Unione europea e tutti i paesi europei dovrebbero esprimere chiaramente che qualsiasi uso della forza militare nel conflitto attuale è inaccettabile e che, se di fatto nascesse un nuovo stato Catalano, esso sarebbe tanto benvenuto nell’Unione Europea come lo era, finora, la regione della Catalogna con la metropoli di Barcellona e come anche continuerà ad esserlo la Spagna. ************************************************************************** Dichiarazione ufficiale dell'Esperto Indipendente del Consiglio dei Diritti Umani delle Nazioni Unite per la promozione di un ordine mondiale democratico e giusto, Prof. Dr. Alfred de Zayas, sulle violazioni dei Diritti Umani del popolo catalano per lo stato spagnolo: http://www.ohchr.org/EN/NewsEvents/Pages/DisplayNews.aspx?NewsID=22295&LangID=E Dichiarazione ufficiale del Relatore Speciale delle Nazioni Unite sulla promozione e tutela della libertà di espressione, Prof. Dr. David Kaye, sulla persecuzione legale dei politici catalani per la giustizia dello Stato spagnolo: http://www.ohchr.org/EN/NewsEvents/Pages/DisplayNews.aspx?NewsID=22928&LangID=E United NationsHuman Rights:Office of the High Commissioner:Opinions adopted by the Working Group on Arbitrary Detention at its 84th session: Opinion 6/2019 (Spain): https://www.ohchr.org/Documents/Issues/Detention/Opinions/Session84/A_HRC_WGAD_2019_6.pdf (Advance Edited Version) Opinion 12/2019 (Spain): https://www.ohchr.org/Documents/Issues/Detention/Opinions/Session84/A_HRC_WGAD_2019_12%20ADVANCE%20EDITED%20VERSION.pdf (Advance Edited Version) ************************************************************************** Articoli pubblicati sulla pagina italiana di questa petizione (ci sono più articoli sulle pagine in altre lingue, specialmente sulla pagina tedesca): — «Amnesty International chiede l'immediato rilascio di Jordi Cuixart e Jordi Sànchez» (21. 11. 2019). — «Le violazioni dei Diritti Umani in Spagna e l'ipocrisia dell'Unione Europea» (3. 10. 2019). — «‟Lo faremo di nuovo!” — Ultime parole del presidente di Òmnium Cultural, Jordi Cuixart, nel processo politico a Madrid il 12 giugno 2019» (13. 9. 2019). — «Dichiarazione finale dell'eurodeputato Oriol Junqueras nel processo politico di Madrid del 12 giugno 2019» (17. 7. 2019). — «2. decisione del Gruppo di lavoro sulla detenzione arbitraria dell'ONU sui prigionieri politici» (4. 7. 2019). — «Vergogna per il paese di Franco!» (26. 6. 2019). — «MANIFESTO: Lotteremo per i nostri diritti fondamentali dove ci vuole e quando ci vuole!» (24. 6. 2019). [...] 3. «La Repubblica di Catalogna – nasce un nuovo stato» (29. 10. 2017). 2. «Spagna pronta ad agire con forza militare contro la Catalogna!» (27. 10. 2017). 1. «Aiutate la Catalogna! Salvate l'Europa!» (24. 10. 2017).***************************************************************************

Prof. Dr. Axel Schönberger
507,848 supporters
Started 2 weeks ago

Petition to Christian De Sica, cinema italiano

perchè realizzare un remake di "Altrimenti ci Arrabbiamo"?

Mi chiamo Alfonso Parmeggiani e voglio lanciare una petizione contro l'idea di Christian De Sica e del cinema Italiano di voler rifare un piccolo capolavoro come il film "Altrimenti ci Arrabbiamo" con Bud Spencer e Terence Hill. Ultimamente il cinema vive sullo sfruttare film già visti e rivisti, senza uno straccio di idea innovativa. Ma da qui a distruggere una pellicola come quella in questione c'è e ci dovrebbe essere almeno il famoso mare. Invece  pare che l'idea sia veritiera. Quanti remake sono stati all'altezza? Voglio citare "Ghostbusters", "King Kong", "Superman" "Jumangi" ecc. Non mi sembra abbiano fatto un gran successo al botteghino. E sono grosse produzioni da milioni di dollari. Allora perchè usare, usurpare il nome di un film che nonostante il suo "trashismo" ha influenzato, giudato ed emozionato un'intera generazione di amanti del genere. Con questa non voglio dire che ne verrà fuori un obrobrio, anche se ne sono sicuro, ma dire semplicemente che nessuno potrà mai dare dei pugni in testa come faceva Bud Spancer, Christian De Sica per primo. i film, stupendi o chiaviche, in generale sono destinati a sparire nel tempo. Le generazioni seguenti non sanno cos'è "La Dolce Vita" o "Ladri di Biciclette" e non sanno nemmeno chi è Gassman, De Sica, i fratelli Marx o Totò. Io ho 47 anni e già faccio fatica ad identificarli come coloro che hanno dato il via al cimena Italiano, sfornando capolavori che non essendo vissuto in quegli anni fatico a capire. Ma mi fidavo dei miei. E quando loro mi dissero di guardare i "LORO" film lo feci. E ne sono contento. Ecco questa petizione serve a non dimenticare. Non scordarsi che quando si sente per radio "Voglio vederti danzare" o "Giordie" non si senta dire:"ah quella fatta da Gabri Ponte!"

Alfonso Parmeggiani
67 supporters
Update posted 3 weeks ago

Petition to Marta Cartabia, Mario Draghi, Amnesty, Sergio Mattarella, Mario Draghi, Luigi Di Maio, Marta Cartabia, European Parliament, Papa Francesco Bergoglio, Antonio Tajani, Silvio Berlusconi, Nicola Zingaretti, Organizzazione delle Nazioni Unite, Julius Maada Bio, UNICEF, Save the Children

Salviamo la vita di Samuel e Peter

Me and my friends are referring to you to save the lives of these two children, named Samuel and Peter, in Sierra Leone. They have been sentenced to death for theft, murder and conspiracy in Freetown ... Obviously that's illegal, since death penalty has been abolished in multiple countries, included Sierra Leone. Since it's a member of United Nations, we must act to prevent these situations and correct these violations. This is a very important battle for many people, I'll prove it. This is essential for you, since it's a chance to show that everybody really defend human rights... In the past  politicians made atrocities against children, women and harmless men, now it's the time to show that we have understood our past, and we're not going to repeat it.  Many common  citizens have worked for needy people in these poor countries, even if they have been hated for that. Now it's the time to demonstrate that society cares about innocent victims of corrupted systems. Now it's the time to testify that empathy still exists. If we want to help, this is the moment. We know that you're having a hard time, since you have many problems and difficulties,but please, don't let these people alone! Io e i miei amici ci stiamo riferendo a voi per salvare la vita di questi due ragazzini, di nome Samuel e Peter, in Sierra Leone. Sono stati condannati a morte per furto, omicidio e cospirazione a Freetown ... Ovviamente ciò è illegale, poiché la pena di morte è stata abolita in molteplici Stati. Poiché è un membro dell'ONU, dobbiamo agire per prevenire queste situazioni e correggere queste violazioni. Questa è una battaglia davvero importante per molte persone, lo dimostreremo. Ciò è essenziale per voi, poiché è un occasione per mostrare che tutti difendono davvero i diritti umani... In passato i politici hanno commesso atrocità contro bambini, donne e uomini inoffensivi,ora è il momento di mostrare che abbiamo capito il nostro passato, e che non lo ripeteremo. Molti comuni cittadini hanno lavorato per le persone bisognose in questi Paesi poveri, anche se sono stati odiati per questo. Ora è il momento di dimostrare che la società ha a cuore le vittime dei sistemi corrotti. Ora è il momento di dimostrare che l'empatia esiste ancora. Se vogliamo aiutare, questo è il momento. Sappiamo che state attraversando un brutto periodo, poiché avete molti problemi e difficoltà, ma vi prego, non lasciate queste persone da sole! 

Leonardo Pistocchi
6,680 supporters