Presidente del Consiglio dei Ministri On. Enrico Letta: RILANCIAMO L'AGRICOLTURA ITALIANA
  • Petitioning ON. ENRICO LETTA

This petition will be delivered to:

PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
ON. ENRICO LETTA

Presidente del Consiglio dei Ministri On. Enrico Letta: RILANCIAMO L'AGRICOLTURA ITALIANA

    1. Petition by

      LEGA DELLA TERRA

Preg.mo Presidente Letta,

la “Lega della Terra” è una giovane Associazione apartitica senza fini di lucro impegnata nel rilancio e nella valorizzazione dell'agricoltura italiana.

Le nostre molteplici attività ad oggi realizzate le possiamo così riassumere:

-Costituzione di una Associazione di Consumatori nella città di Roma onde poter favorire un rapporto commerciale interessante tra gli agricoltori locali, le piccole-medie industrie alimentari locali e il consumatore finale in grave difficoltà economica. Per la prima volta viene creata una interazione tra l’agricoltore che ha la necessità di vendere il suo prodotto ed essere adeguatamente remunerato, tra la piccola-media industria alimentare a cui si assicura lavoro evitando l’inevitabile chiusura e tra il consumatore finale che, trovandosi in difficoltà economica, può acquistare prodotti alimentari di alta qualità non deperibili a km zero a prezzi vantaggiosi e con semplice modalità;
-Realizzazione dopo oltre novantanni del primo Piano Agricolo Nazionale per proporre idee e proposte concrete per un forte ed organizzato rilancio del comparto agricolo (banche, giovani, imprenditoria femminile, sburocratizzazione ed informatizzazione, riduzione costi aziendali, Equitalia, green economy, mass media, GDO, consorzi agrari, Comitato Agricolo presso il Ministero delle Politiche Agricole, OGM, Principio della Localizzazione, tutela idrogeologica del territorio, PAC, Pagamenti Agricoli);
-Promozione, condivisione e sottoscrizione del Piano Agricolo Nazionale da parte di politici locali impegnati nelle varie tornate amministrative;
-Promozione via web di messaggi positivi atti a favorire un cambiamento delle errate abitudini alimentari dei consumatori;
-Promozione via web di determinati messaggi onde modificare la spesa alimentare dei consumatori italiani a sostegno del consumo di prodotti locali e quindi dell’economia locale;
-Promozioni delle iniziative “Aperitivi Km Zero” e “Cene a Km Zero” rivolte ai giovani italiani;
-Partecipazioni a incontri e a convegni, di forze politiche e non, per la diffusione del Piano Agricolo Nazionale;
-Realizzazione di banchetti informativi in fiere agroalimentari locali;
-Promozione dell'iniziativa “Costruiamo insieme il Piano Agricolo della nostra Italia”. Per la prima volta nella storia repubblicana è stato chiesto a tutto il mondo agricolo di suggerire idee e proposte concrete per definire un Piano Agricolo Nazionale da sottoporre alle forze politiche. Quel partito / movimento disposto a sottoscrivere con atto pubblico la versione definitiva del Piano agricolo Nazionale dovrà poi introdurla nel proprio programma elettorale.

L'Associazione Lega della Terra ritiene che il comparto agricolo, se adeguatamente sostenuto con giusti mezzi legislativi, possa guidare la ripresa economica del Belpaese.

L’agricoltura italiana è l’unico settore economico che per le sue peculiarità strutturali può mobilitare tutti i settori economici e, se valorizzato, può creare occupazione per oltre 250.000 nuovi addetti e oltre 5 punti di PIL in cinque anni.

La Lega della Terra chiede a Lei Sig. Presidente di convocare con procedura d’urgenza un Consiglio dei Ministri straordinario nella Città di Pavia a Palazzo Mezzabarba dedicato interamente all’approvazione di una riforma agricola secondo le linee indicate dal nostro Piano Agricolo Nazionale; sia dal punto di vista formale che sostanziale si darebbe un forte segnale politico di discontinuità con il passato facendo prevalere la politica “del fare” sulla politica degli annunci vuoti e privi di significato.
Sig. Presidente se davvero Lei crede nella politica al servizio della gente, se davvero Lei vuole dare fiducia ai nostri giovani rilanci con forza l’economia della nostra Italia partendo dal mondo agricolo, riconoscendo quello che noi chiamiamo il vero “Made in Italy”.

Chi crede nell’agricoltura crede nella nostra Italia.

Dr. Nicola Gozzoli
Vice Presidente Lega della Terra

To:
ON. ENRICO LETTA, PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
RILANCIAMO L'AGRICOLTURA ITALIANA

Sincerely,
[Your name]

Recent signatures

    News

    1. CHI CREDE NELL'AGRICOLTURA CREDE NELLA NOSTRA ITALIA

      Abbiamo raggiunto un importante obbiettivo: 1.000 firme!!! Se credete nell'agricoltura, se credete nel lavoro più bello del mondo, se volete trasformare idee in concretezze, se volete difendere il nostro territorio allora sostenete e firmate questa petizione. Coraggio e forza per pretendere un futuro migliore!!
      Dr. Nicola Gozzoli
      Fondatore Lega della Terra Onlus

    2. Reached 1,000 signatures
    3. GRAZIE A TUTTI !!!

      Un ringraziamento di cuore a tutti voi Amici che avete sottoscritto questa importante Petizione.
      Dr. Nicola Gozzoli
      Vice Presidente Lega della Terra

    4. Reached 750 signatures
    5. RINGRAZIAMENTO A TUTTI VOI

      Grazie a tutti quelli che ci hanno seguito e hanno votato la nostra Petizione.
      Grazie a voi abbiamo raggiunto un primo importante traguardo!
      Continuate a sostenerci!! Continuate a sostenere l'agricoltura italiana!!
      Dr.ssa Elena Greco
      Responsabile Qualità Lega della Terra

    6. RINGRAZIAMENTO DALLA TOSCANA

      La Lega della Terra é orgogliosa di comunicare che,in meno di 24 ore,sono state raccolte ben 100 firme in più per la nostra petizione.
      Grazie di cuore ad ognuno di voi!
      Federico Trotta
      Lega della Terra Toscana

    7. Reached 500 signatures
    8. RINGRAZIAMENTO A TUTTI I FIRMATARI

      Abbiamo iniziato a proporre la petizione online il 05 luglio scorso (circa un mese fa) e oggi, 2 agosto, siamo riusciti a racimolare 401 sottoscrizioni. Abbiamo richiesto il sostegno costantemente alle varie forze politiche, associazioni, persone, aziende agricole e personaggi pubblici ricevendo, in maggioranza, delle risposte di cortesia. Tra chi ci ha sostenuto con la sottoscrizione in questa iniziativa c'è Giuseppe POVIA e movimenti politici quali M5S locali, Forza Nuova e altri nonché associazioni quali Generazione Identitaria, Kultur kampf, Evita Peron e altre.
      GRAZIE A TUTTI I 401 FIRMATARI !!!
      Rag. Dario Calligaro
      Ufficio Stampa e Comunicazione

    9. RINGRAZIAMENTO ALLA REDAZIONE LEGA DELLA TERRA

      Un ringraziamento personale a tutti i ragazzi del gruppo di redazione che per questa petizione hanno dato e stanno dando, come si suol dire, l'anima.
      Grazie a tutti.
      Ufficio Stampa e Comunicazione
      Rag. Dario Calligaro

    10. Reached 250 signatures
    11. LEGA DELLA TERRA RINGRAZIA POVIA

      Un ringraziamento particolare a Giuseppe POVIA che ha condiviso e sottoscritto la nostra petizione lasciandoci la sua opinione: "Giuseppe Povia ITALY 1 day ago: Assolutamente, prima l'Italia e gli Italiani e poi tutti gli altri".

      [http://www.change.org/petitions/presidente-del-consiglio-dei-ministri-on-enrico-letta-rilanciamo-l-agricoltura-italiana?utm_campaign=friend_inviter_chat&utm_medium=facebook&utm_source=share_petition&utm_term=permissions_dialog_true]

      Tu, navigatore, che arrivi sulle nostre pagine anche per sbaglio, riflettici e se ti va sottoscrivi la nostra petizione online. Non ti chiediamo soldi, ma solo il tuo sostegno con una firma virtuale.

      Cordiali saluti a tutti e un grazie che esce dal cuore a Giuseppe POVIA per il suo sostegno alla nostra iniziativa.

      Ufficio Stampa e Comunicazione
      Rag. Dario Calligaro

      RICORDATEVI IL "SIAMO ITALIANI" TOUR
      [http://www.povia.net/]

      #LegadellaTerra #PetizioniOnline #Agricoltura #Povia #M5S

    12. Reached 100 signatures

    Supporters

    Reasons for signing

    • Pino Abrignani MARSALA, ITALY
      • 2 months ago

      è una delle poche risorse che il nostro paese ha: produrre dei buoni prodotti con il marchio italiano e creare nuova occupazione.

      REPORT THIS COMMENT:
      • 3 months ago

      Perché il settore primario è il più importante di tutti

      REPORT THIS COMMENT:
      • 3 months ago

      perché la terra e' madre, la terra e' vita e i suoi figli ne hanno bisogno.

      REPORT THIS COMMENT:
    • Fabio Perna ITALY
      • 4 months ago

      Salviamo la biodiversità del nostro paese, agricola e non

      REPORT THIS COMMENT:
    • antonio furlan ZAGABRIA, CROATIA
      • 4 months ago

      Provengo da una famiglia di antiche tradizioni agresti e senza l' agricoltura si perde un tessuto, la cultura e le proprie origini

      REPORT THIS COMMENT:

    Develop your own tools to win.

    Use the Change.org API to develop your own organizing tools. Find out how to get started.