Non vi voteremo senza il vostro impegno per Rosarno
  • Petitioned Mario Monti
  • Responded

This petition was delivered to:

Leader Con Monti per l'Italia
Mario Monti
Leader Movimento 5 Stelle
Beppe Grillo
Leader PDL
Silvio Berlusconi
Leader Rivoluzione civile
Antonio Ingroia
See response
Leader SEL
Nichi Vendola
Leader PD
Pierluigi Bersani

Non vi voteremo senza il vostro impegno per Rosarno

    1. Petition by

      terrelibere.org

CHIUSURA CAMPAGNA - Un intervento tardivo alla tendopoli e l`impegno di alcuni partiti. Poco per dichiarare una vittoria, abbastanza per ripartire da un punto fermo: Rosarno è da anni il laboratorio dello sfruttamento lavorativo e il simbolo della ribellione a condizioni estreme. Se i migranti ottengono migliori condizioni di lavoro, queste vanno a beneficio automaticamente di tutti i lavoratori italiani.

Novecento firme raccolte, l`impegno dei candidati di SEL e Rivoluzione Civile (inclusi i leader), un intervento del governo tardivo e contraddittorio ma comunque reale (l`allargamento della tendopoli). Abbiamo contribuito a presentare sui media la questione nelle sue giuste dimensioni: non emergenza umanitaria ma conseguenza dei meccanismi di sfruttamento. Abbiamo contrastato la campagna basata su pietismo e allarmismo.

Alla fine il bilancio della nostra campagna potrebbe sembrare positivo. Ma lo è solo in parte. Rimane la sensazione che la questione Rosarno (e tutte quelle collegate, inclusi i casi di grave sfruttamento al Nord) non sarà risolta senza una corretta percezione del fenomeno. Non lo colgono i politici che non hanno aderito (grande assente il PD). Gli africani non votano: e dunque non sono al centro delle agende dei partiti. I candidati che hanno aderito sono anche quelli che si occupano da tempo di immigrazione, conoscono i termini della questione e la rilevanza che ha assunto nel tessuto sociale.

Allo stesso modo, anche i tantissimi cittadini che hanno firmato ci hanno lasciato testimonianze significative, sul dovere dell`accoglienza e l`importanza dei diritti umani. Ma anche a loro, in grandissima parte, sfugge che Rosarno è da anni il laboratorio dello sfruttamento sul lavoro, che colpisce prima i migranti e poi gli italiani. Ancora rimangono nell`ombra le aziende, piccole e grandi, che usano la manodopera bracciantile ma non pagano un centesimo per abitazioni degne, scaricando il costo sulla collettività o sugli stessi lavoratori sottopagati.

Se i migranti – come sta avvenendo nelle piattaforme logistiche della grande distribuzione al Nord – ottengono migliori condizioni di lavoro, queste vanno a beneficio automaticamente di tutti i lavoratori italiani. È bene comprenderlo subito, prima che sia tardi.

_________________________________________________________________

Appello ai candidati. Non vi voteremo senza il vostro impegno per Rosarno.

Ancora una volta è stata creata l’emergenza Rosarno. Una normale attività lavorativa – la raccolta delle arance – diventa nuovamente una «vergogna per l’umanità», come la definì un bracciante africano. Oggi oltre mille persone vivono al freddo dell’inverno nella tendopoli di San Ferdinando, in parte in condizioni disumane dentro un ghetto con alloggi di fortuna di plastica o eternit. 

È scoraggiante chiedere l’ennesimo intervento tampone, a tre anni dalla rivolta contro violenza mafiosa e sfruttamento. Ma Rosarno è una questione chiave per l’intero paese, non un caso isolato. Intervenire lì significa dare un segnale forte per il lavoro dignitoso e contro le condizioni di sfruttamento di tutti i lavoratori, italiani e stranieri, braccianti e precari.

Alle istituzioni chiediamo di inviare i fondi necessari per abitazioni degne, in vista di un modello di accoglienza permanente e non legato all’emergenza. La campagna «Sos Rosarno», per fare un esempio di intervento strutturale, ha già permesso ad alcuni lavoratori africani di avere contratti regolari, salari giusti e di conseguenza condizioni abitative dignitose. A tutti i candidati diciamo: non vi voteremo in mancanza di un impegno concreto in campagna elettorale.

Cosa chiediamo ai candidati premier:

Inviate al Ministero dell’Interno e della Cooperazione e alla Regione Calabria una richiesta urgente di invio di fondi per una sistemazione dignitosa dei braccianti di Rosarno, secondo gli standard delle organizzazioni internazionali umanitarie e del lavoro (OMS e ILO).

To:
Mario Monti, Leader Con Monti per l'Italia
Beppe Grillo, Leader Movimento 5 Stelle
Silvio Berlusconi, Leader PDL
Antonio Ingroia, Leader Rivoluzione civile
Nichi Vendola, Leader SEL
Pierluigi Bersani, Leader PD
Appello ai candidati. Non vi voteremo senza il vostro impegno per Rosarno.
Cosa chiediamo ai candidati:
Inviate al Ministero dell’Interno e della Cooperazione e alla Regione Calabria una richiesta urgente di invio di fondi per una sistemazione dignitosa dei braccianti di Rosarno, secondo gli standard delle organizzazioni internazionali umanitarie e del lavoro (OMS e ILO).

Sincerely,
[Your name]

Recent signatures

    News

    1. Vendola aderisce alla campagna

      Elisa Finocchiaro
      Senior Campaigner, Italy
      ELEZIONI: VENDOLA A ROSARNO, NO A SFRUTTAMENTO MIGRANTI

      (AGI) - Roma, 12 feb. - Nichi Vendola ha aderito all'appello 'non vi voteremo senza il vostro impegno per Rosarno'. Il leader di Sinistra e liberta' ha dichiarato: "Aderisco alla petizione perche' e' necessario un nuovo modello di accoglienza per i migranti e perche' sono contro ogni forma di sfruttamento.

    2. Decision-maker Antonio Ingroia responds:

      Antonio Ingroia

      bisogna creare lavoro non servile e sfruttato e accoglienza. Una nuova cittadinanza della solidarietà e della differenza


    3. La nuova tendopoli. Il lavoro non è un'emergenza

      La nuova tendopoli di Rosarno: il lavoro non è un'emergenza " Campagne in Lotta

      Quando il deflusso dei braccianti stagionali è già cominciato, a causa del pessimo andamento del settore agrumicolo, gli immigrati africani devono evacuare la tendopoli ed annessa baraccopoli di San Ferdinando (RC), per traferirsi in un nuovo campo a poca distanza.

    4. Avviso ai candidati

      AVVISO AI CANDIDATI. Firmate nello spazio pubblico e poi scrivete un tweet includendo #rosarno e dicendo di aver aderito. Non mandate messaggi privati, se non per comunicarci di aver fatto le due cose. Grazie.

    5. Decision-maker Antonio Ingroia responds:

      Antonio Ingroia

      Ben volentieri aderisco alla vostra campagna. Accoglienza e riconoscimento dei diritti individuali fanno parte del nostro impegno.


    6. Decision-maker Antonio Ingroia responds:

      Antonio Ingroia

      il grado di civiltà (o di inciviltà) di un paese si misura anche in base a come tratta le persone più deboli, a cominciare dai detenuti, dai migranti e dai malati.


    7. Decision-maker Antonio Ingroia responds:

      Antonio Ingroia

      il grado di civiltà (o di inciviltà) di un paese si misura anche in base a come tratta le persone più deboli, a cominciare dai detenuti, dai migranti e dai malati


    8. Finalmente qualcosa si muove

      Completato il trasferimento alla nuova tendopoli. L'ordinanza di sgombero della vecchia baraccopoli era stata emessa due mesi fa. La questione del pagamento da parte dei migranti sarà gestito con "flessibilità".. Adesso almeno i migranti vivono in condizioni dignitose.

    9. L'adesione di Nichi Vendola

      "Aderisco alla petizione perché è necessario un nuovo modello di accoglienza per i migranti e perché sono contro ogni forma di sfruttamento. Il lavoro è la leva dello sviluppo della persona, la chiave di accesso alla cittadinanza, l’espressione più reticolare della democrazia".

    10. Decision-maker Antonio Ingroia responds:

      Antonio Ingroia

      Tutti gli esseri umani hanno diritto ad una vita dignitosa, non voglio più vergognarmi


    11. Decision-maker Antonio Ingroia responds:

      Antonio Ingroia

      Per ricostruire dignità


    12. La nostra campagna su Radio Radicale

      Dal minuto 35:00

      Radiomigrante - osservatorio sul fenomeno dell'immigrazione | RadioRadicale.it

      Trasmissione a cura di Andrea Billau e Shukri Said

    13. Siamo in home sul sito nazionale di «Rivoluzione Civile»

      «Rivoluzione civile» aderisce alla campagna per Rosarno e rilancia oggi in home sul suo sito la nostra petizione.

    14. Reached 750 signatures
    15. Passaggio televisivo dedicato alla nostra campagna

      L'appello di "Terre libere" a partiti e candidati: "Impegno per Rosarno, o non vi votiamo"

      Rosarno (RC). "Senza il vostro impegno per Rosarno, non vi voteremo". Chiaro e senza fronzoli, l'appello lanciato dall'associazione Terre libere (e dal suo sito web) per dare visibilità e, possibilmente, una soluzione all'eterna questione dei braccianti extracomunitari della Piana di Gioia Tauro.

    16. Qualcosa si muove

      Qualcosa si muove a Rosarno, ma la situazione resta paradossale. Settanta nuove tende sono state montate ma rimangono vuote. Quindi al momento ci sono le tende piene, la baraccopoli autocostruita e la nuova tendopoli in attesa di sistemazione da una decina di giorni.

      La cronologia con gli aggiornamenti quotidiani:
      http://www.terrelibere.org/4595-rosarno-2013-cronologia-dell-emergenza-permanente

      Rosarno 2013. Cronologia dell`emergenza permanente

      Redazione terrelibere.org] I primi furono i polacchi, nel 1990. Poi bulgari e romeni, quindi tunisini. Negli ultimi anni le arance di Rosarno le hanno raccolte gli africani. Ogni inverno è emergenza. Soluzioni improvvisate e la menzogna che considera i lavoratori come "disperati" bisognosi. Sono il frutto della crisi italiana, di un sistema basato sullo sfruttamento.

    17. Per i candidati: ecco come aderire

      Per aderire alla petizione (http://www.change.org/rosarno) è sufficiente scrivere un tweet dicendo di aver aderito alla campagna e di aver inviato, in qualità di candidato alle politiche, una comunicazione agli enti competenti.
      Il testo è qui:
      "Al Ministero dell’Interno, della Cooperazione e alla Regione Calabria invio una richiesta urgente di invio di fondi per una sistemazione dignitosa dei braccianti di Rosarno, secondo gli standard delle organizzazioni internazionali umanitarie e del lavoro (OMS e ILO)
      Nome e Cognome Candidato/a alle elezioni politiche 2013 nel collegio per il partito...".

      Qui in basso gli indirizzi a cui inviarlo, per fax oppure per e-mail:

      C.A. Giuseppe Scopelliti - Presidente Regione Calabria
      Fax 0961.856280 - ufficiostampa.gr@regcal.it

      C.A. Andrea Riccardi - Ministro della Cooperazione
      Fax 06 67792017 - stampaministroriccardi@governo.it

      C.A. Anna Maria Cancellieri - Ministro dell'Interno
      fax 06.46549599
      segreteriaufficiostampa@interno.it

    18. La petizione su Redattore Sociale

      Ieri anche l'agenzia "Redattore Sociale" ha parlato della nostra iniziativa http://www.redattoresociale.it/DettaglioNotizie.aspx?idNews=422297

    19. La campagna su Radio Touring (Reggio Calabria)

      Grazie a Radio Touring e a Stefano Perri per lo spazio offerto ieri pomeriggio alla campagna.

    20. Reached 500 signatures
    21. La firma di Andrea Segre

      Tra le adesioni segnaliamo anche quella del regista Andrea Segre, autore de «Il sangue verde» e «Come un uomo sulla terra».

    22. L'adesione di Emergency

      La presidenza di Emergency ci comunica di aver sottoscritto la petizione "Non vi voteremo senza il vostro impegno per Rosarno"

    23. Grazie a strill.it per aver rilanciato la petizione

    24. Reached 250 signatures

    Supporters

    @NichiVendola

    Feb 18, 2013

    La nostra posizione sulle intercettazioni. http://t.co/emA9yJxY

    Nichi Vendola
    305k followers

    @MayaMarchioni

    Feb 15, 2013

    http://t.co/Ap8UwUkB: aderisci anche tu, per Rosarno e per la dignità di tutti @Change http://t.co/n7oTTzxS

    Maya Marchioni
    158 followers

    @CelesteCost

    Jan 28, 2013

    Il mio impegno per #Rosarno. Per la creazione di un modello virtuoso di accoglienza, non legato all'emergenza. #Diritti http://t.co/63jVlcpF

    Celeste Costantino
    756 followers

    @g_stramaccioni

    Jan 27, 2013

    Legalità, accoglienza, lavoro, sicurezza: queste devono essere le parole chiave del nostro impegno http://t.co/g97vRc28 #Ele2013 #Rosarno

    g.stramaccioni
    223 followers

    @annacatta

    Jan 25, 2013

    ANCHE IO HO FIRMATO LA PETIZIONE "Non vi voteremo senza il vostro impegno per Rosarno" - http://t.co/poCsQJpp via @change

    Anna Cattaneo
    257 followers

    @lauraboldrini10

    Jan 24, 2013

    Basta emergenza #rosarno. Aderisco all'appello contro lo sfruttamento dei lavoratori e per nuovo modello accoglienza. http://t.co/MYfQ2lMV

    laura boldrini
    173 followers

    @lauracirella

    Jan 24, 2013

    Da Candidata alla Camera per SEL in Calabria ho aderito alla campagna di terrelibere "Non vi voteremo senza il vostro impegno per Rosarno"

    Laura Cirella
    220 followers

    @EvaCatizone

    Jan 24, 2013

    Ho appena firmato l'appello a sostegno di Rosarno. Fallo anche tu http://t.co/l1HBzam3

    Eva Catizone
    273 followers

    Reasons for signing


    Develop your own tools to win.

    Use the Change.org API to develop your own organizing tools. Find out how to get started.