NO all'abbandono e alla vita sulla strada per i cani di Castelvetrano:è ora di cambiare delle vite
  • Petitioned NO all'abbandono e alla vita sulla strada per i cani di Castelvetrano

This petition was delivered to:

NO all'abbandono e alla vita sulla strada per i cani di Castelvetrano

NO all'abbandono e alla vita sulla strada per i cani di Castelvetrano:è ora di cambiare delle vite

    1. mathilde Kschessinska
    2. Petition by

      mathilde Kschessinska

      castelvetrano, Italy

Ciò è fatto per incoraggiare comune, cittadini e volontari

perchè i cani non meritano una vita sulla strada solo perchè sono vittime della società! Noi siamo la causa dell'abbandono .ADOTTARE UN CANE NON E' UN REATO IO L'HO FATTO ORA TOCCA A VOI!

Recent signatures

    News

    1. Frasi per renderci conto che c'è qualcosa di più importante in mezzo a noi.

      mathilde Kschessinska
      Petition Organizer

      Colui che abbandona un cane smarrisce la propria anima.
      Io sono contrario all'uso del guinzaglio per cani, ma favorevole ad applicarlo sulla lingua di molte persone!
      Amare un cane è una questione di gran cuore, amare un essere umano è una questione di gran fegato.
      Al giorno d oggi è facile ignorare che facciamo parte della famiglia degli animali e che abbiamo degli obblighi nei loro confronti. Ignorarlo é comodo, politicamente richiesto e universalmente diffuso. Ed è falso.
      Quando gli animali sbadigliano assumono un volto umano.
      Non pietà, ma giustizia è dovuta all’animale.
      La principale differenza tra il nostro cervello e quello dello scimpanzè è che noi siamo capaci di usare lo scimpanzè come animale sperimentale e non viceversa.

    2. news3

      mathilde Kschessinska
      Petition Organizer

      l settore di conoscersi meglio e di trovare insieme delle soluzioni per il bene di tutti, instaurando nuovi canali di comunicazione ed modalità di reazione e di pronto intervento sempre più efficienti. Invitiamo peraltro tutti i volontari e le associazioni locali non convenzionati con il Comune, che si assumono quotidianamente l'onere di questi stessi problemi, a presentare all'amministrazione le loro situazioni (per mezzo di posta certificata o protocollo cartaceo) chiedendo una partecipazione a pari titolo alle spese sostenute (mantenimento & co.). Siamo certi che l'amministrazione comunale riscontrerà nella misura del possibile ogni istanza con le dovute verifiche.

    3. news2

      mathilde Kschessinska
      Petition Organizer

      privati a seconda delle disponibilità, ed hanno ricevuto anche l'ok da parte del Comune per fare sterilizzare 30 randagi presso un ambulatorio privato non meglio specificato, nei prossimi giorni). I costi di mantenimento ed eventuali cure ed interventi per i cani soggiornanti presso questi rifugi sono a carico del Comune (€2/cane per mantenimento + cure sanitarie caso per caso). Sappiamo però che queste spese non sono ancora state pagate alle associazioni o ai veterinari privati da parte del Comune da ottobre 2012 ad oggi, e che pertanto certi servizi sono stati sospesi, certe collaborazioni perse, per non parlare delle pressioni da parte dei fornitori delle associazioni convenzionate col Comune. Comunque rimaniamo fiduciosi giacché quest'ultima crisi, che per un verso ha riportato indietro di parecchi anni i progressi svolti nella lotta al randagismo a Castelvetrano per la mancanza di regolari sterilizzazioni da ormai un anno, ha per un altro verso permesso a tutti gli operatori del s

    4. news

      mathilde Kschessinska
      Petition Organizer

      Castelvetrano (Trapani, Sicilia). L'avventura continua, ancora. Ecco la notizia: accordo tra Città e associazione per l'accalappiamento dei randagi (operazione) gratis da parte di NaturAmica da oggi fino alla riapertura del ex-canile comunale ora rifugio sanitario. NaturAmica, con la Laica ed una terza piccola associazione neonata legata a NaturAmica, sono le uniche associazioni locali iscritti all'albo regionale che dispongono di (a) spazio che possa contare come rifugio di variabili dimensioni (b) i requisiti per la gestione di un canile (entrambe in effetti hanno gestito a turno in convenzione con la nostra Città il canile comunale prima del sequestro della primavera 2012). I cani accalappiati verranno trattenuti nei "rifugi" di queste associazioni fino alla riapertura del rifugio sanitario municipale, momento in cui si procederà alla loro identificazione, e alle cure del caso (ovviamente se ci sono emergenze, le associazioni provvederanno con la collaborazione di veterinari Asl o p

    5. PERCHE'-SI-E'-CREATA-QUESTA-PETIZIONE

      mathilde Kschessinska
      Petition Organizer

      Assolutamente-non-per-dare-la-colpa-a-qualcuno(oltre-a-chi-abbandona-queste-povere-creature),ma-per,anzi,sostenere-chi-si-occupa-di-ciò-e-chi-firma-è-tenuto-a-considerare-che-con-una-firma-da-il-suo-appoggio-per-salvare-delle-vite,...Poi-chissà-magari-qualcuno-verrà-per-salvarne-uno!L'importante-è-dare-un-segno-che-NOI-siamo-qui-e-si-spera-di-sensibilizzare-anche-chi-un-cuore-non-c'è-l'ha....

    6. NOTIZIONA

      mathilde Kschessinska
      Petition Organizer

      Ho-saputo-che-si-sta-costruendo....un-nuovo-canile!-Questa-volta-però-NOI-ci-dobbiamo-impegnare-a-non-farlo-chiudere-per-sovrappopolamento...

    7. 18+ PER LE SEGUENTI INFO

      mathilde Kschessinska
      Petition Organizer
      Castelvetrano, cane ucciso con il cavo dell'antenna tv

      Continua l'infinita serie di macabri ritrovamenti di cani. Per chi ha seguito GeaPress si ricorderà la storia di Pollicino, il bel cane randagio, tipo maremmano, trovato sparato dalla signora Mirella della LIDA di Castelvetrano (TP). Per potersi assicurare i conigli da sparare, tentarono di eliminarlo.

    8. notizie

      mathilde Kschessinska
      Petition Organizer
      LA PROCURA salvi i 5 cani!

      e' successo in quel di CASTELVETRANO...chiusura forzata di un cantiere di calcestruzzi con dentro 5 CANI(ad oggi 9 luglio 2009...alle cure di anime pie che con enormi difficolta' portano qualcosa per farli sopravvivere.. che avvenga subito la loro liberazione con la forza di questa esposizione

    9. indagando nel passato..

      mathilde Kschessinska
      Petition Organizer
      LA PROCURA salvi i 5 cani!

      e' successo in quel di CASTELVETRANO...chiusura forzata di un cantiere di calcestruzzi con dentro 5 CANI(ad oggi 9 luglio 2009...alle cure di anime pie che con enormi difficolta' portano qualcosa per farli sopravvivere.. che avvenga subito la loro liberazione con la forza di questa esposizione

    10. una vecchia manifestazione di auguri...

      mathilde Kschessinska
      Petition Organizer
      Buon Anno dai cani del canile di Castelvetrano

      Tanti auguri di buon anno dal canile di Castelvetrano

    11. uno dei commenti più significativi...

      mathilde Kschessinska
      Petition Organizer

      perche' ci sentiamo impotenti vedendo i tantissimi "cani di strada", cani di nessuno, abbandonati al loro doloroso destino e ignorati dalle istituzioni che contribuiscono solo a rendere la situazione ancora peggiore, mancando in campagne di sterilizzazione e in misure incisive di contrasto al fenomeno del randagismo

    12. perché ho fatto questa petizione?

      mathilde Kschessinska
      Petition Organizer

      per incoraggiare il COMUNE, CITTADINI E VOLONTARI a continuare a lottare questa brutta bestia ( randagismo) e sensibilizzare nuovi cittadini!

    13. continuazione...del precedente articolo

      mathilde Kschessinska
      Petition Organizer

      Sarà possibile ottenere l’adozione presentando una richiesta scritta su appositi moduli predisposti dall’Ente che, dopo un’accurata valutazione ne disporrà l’autorizzazione con la quale il richiedente potrà ottenere l’affido del randagio. I cani adottati verranno identificati attraverso foto e microchip, e sottoposti agli eventuali prelievi, accertamenti diagnostici e profilassi secondo quanto prescritto dal servizio veterinario dell’ASP.

      Oltre al contributo in denaro pari a 2,00 € giornalieri, il Comune ha predisposto che chi procederà con l’adozione, avrà dritto ad usufruire delle necessarie prestazioni veterinarie gratuitamente.

      Il settore competente, effettuerà controlli periodici sullo stato del cane adottato, con personale specializzato e nel caso venisse accertato il maltrattamento dell’animale, si provvederà ad inoltrare regolare denuncia ai sensi di legge e a l’adozione verrà revocata tempestivamente.

    14. novità

      mathilde Kschessinska
      Petition Organizer

      CASTELVETRANO. Già da qualche giorno sono partiti i lavori di manutenzione straordinaria del canile comunale della Città di Castelvetrano, col fine di rendere la struttura maggiormente funzionale e rispondente ai requisiti legislativi, in modo da poter ottenere il rilascio della Autorizzazione Sanitaria da parte dell’Autorità Veterinaria Regionale e trasformarla in un rifugio sanitario per “trovatelli”.

      Intanto in Consiglio, è stato approvato il regolamento per l’adozione dei cani, denominato “un fido aiuto” e già nelle prossime settimane partirà la campagna di adozione. Il Comune, elargirà un contributo economico per il mantenimento dell’animale, alle famiglie che offriranno il servizio d’accoglienza ai randagi provenienti dal rifugio sanitario, incentivando i cittadini all’adozione, così da poter garantire il loro benessere e prevenire il sovraffollamento presso la struttura

    15. com'è la situazione?

      mathilde Kschessinska
      Petition Organizer

      il canile è sotto sequestro ,da parte dell'ASL di Trapani ,per sovrappopolamento e i volontari che hanno potuto ,hanno dato un appezzamento di terreno per le povere creature che alloggiavano all'interno del canile.La nostra popolazione IN PARTE PURTROPPO MOLTO INCIVILE ha abbandonato il proprio migliore amico SPESSO LEGATO CON UNA CORDA AD UN ULIVO E LASCIATO MARCIRE SE NON RITROVATO E SALVATO DA CHI HA UN'ANIMA.E' successo poco tempo fa che una mia amica ha trovato un pastore abruzzese (per chi non lo sapesse una cane molto grande e a pelo lungo e folto) attaccato come avevo già citato prima ad un ulivo . Ora Bruno sta bene ed è sano e salvo a casa di questa mia amica ,ma non è l'unico caso qui .Sono stati anche ritrovati cani morti .Avete penso già fatto in questa prima parte un confronto nord e sud e lo so bene perché prima abitavo su .Lì cerano molti barboni umani qui invece anche animali.INCONCEPIBILE;QUESTO E' L'UNICO MODO PER DESCRIVERE QUESTA REALTA' DISUMANA!

    16. Reached 250 signatures

    Supporters

    Reasons for signing

      • 3 months ago

      Vivo ogni giorno con questa realtà, a Selinunte, dove interi branchi girono sperduti e soprattutto affamati....purtroppo le cucciolate sono continue e nessuno fa nulla. Pochi volontari non bastano a sfamarli tutti. E una vergogna!

      REPORT THIS COMMENT:
    • Aurora Uras ITALY
      • 4 months ago

      perché ogni vita è sacra

      REPORT THIS COMMENT:
    • mathilde kavalli CASTELVETRANO, ITALY
      • 4 months ago

      firmiamoooo!

      REPORT THIS COMMENT:
    • Isa Rinaldo ARBOREA, ITALY
      • 6 months ago

      Amo gli animali in genere specialmente i cani perché'capiscono più'degli esseri umani.

      REPORT THIS COMMENT:
      • 9 months ago

      L'abbandono di un cane è come un peccato gravissimo, lui darebbe la tua vita per te, farebbe tutto! ABBANDONO I CANI DEVONO ESSERE CURATI E COCCOLATI CON MOLTO AMORE

      REPORT THIS COMMENT:

    Develop your own tools to win.

    Use the Change.org API to develop your own organizing tools. Find out how to get started.