Decision Maker Response

Movimento 5 Stelle’s response

Feb 26, 2018 — Il tema dei vitalizi, e più in generale quello dei costi della politica, è un'esclusiva del M5S che i partiti hanno provato a intestarsi senza successo. Ancora oggi un parlamentare va in pensione a condizioni molto più favorevoli di un normale cittadino: dopo 5 anni di Parlamento scatta la pensione a 65 anni e dopo 10 addirittura a 60. Basta privilegi, di qualsiasi tipo. I parlamentari del M5S hanno deciso di tagliarsi spontaneamente metà dell'indennità percepita e la parte di diaria non spesa. In questo modo abbiamo aumentato il fondo per il microcredito alle imprese di oltre 23 milioni di euro, contribuendo a finanziare più di 7.000 microimprese e a creare oltre 18.000 nuovi posti di lavoro. Siamo l'unica forza politica credibile sull'uso parsimonioso dei soldi pubblici, per una semplice ragione: siamo cittadini normali che dopo massimo due mandati politici tornano alla loro vita.