A rischio 72 aree gioco dei bambini a Roma

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Occorre fermare subito lo scempio dell'amministrazione Raggi che vuole smantellare 72 aree gioco riservate alle bambine e ai bambini, senza prevederne una sostituzione.

Da ieri infatti  il parco di via Sabotino, zona Prati, è senza giochi in quanto il dipartimento Ambiente del Comune li ha rimossi tutti, sembra perchè pericolanti, ma non è stata prevista la sostituzione con nuovi giochi.

Sembra che siano 72 le aree giudicate a rischio dal dipartimento Ambiente per la presenza di giochi usurati, vandalizzati o pericolanti. Settantadue aree rosse, individuate dopo un monitoraggio che è durato un anno, dove arriveranno tra breve le ruspe. Con la triste prospettiva di un mancato ripristino.

Il 25 gennaio è stato smantellato il castelletto di Villa Lazzaroni, in VII municipio, mentre il giorno dopo è toccato a un'area giochi del parco della Caffarella, in via Bartoloni.

L'amministrazione comunale, d'accordo con i Municipi e gli enti proprietari delle aree, dovrebbe intervenire non solo rimuovendo le strutture pericolanti, ma soprattutto pianificando la sostituzione degli stessi con nuovi giochi possibilmente ecocompatibili. 

 



Oggi: Francesco conta su di te

Francesco Alemanni ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Virginia Raggi: Tuteliamo le aree gioco dei bambini a Roma". Unisciti con Francesco ed 23 sostenitori più oggi.