Ripristinare l'esenzione ai diesel Euro 6 nelle domeniche ecologiche romane

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Partiamo da una recente ricerca pubblicata su “Scientific Reports” nel luglio 2017. Lo studio è stato realizzato da ricercatori dell’Università di Montreal (Canada) con la collaborazione di altri istituti internazionali (qui la versione integrale in inglese http://go.nature.com/2ESGzlN ).

Spiega nel rapporto Patrick Hayes, responsabile della ricerca: “Oggi il diesel è molto più pulito di prima, e dunque coloro che sono addetti alle regole ambientali dovrebbero spostare la loro attenzione sulle auto a benzina e ad altre fonti di inquinamento dell’aria che sono molto più pericolose rispetto ai motori diesel”.

E ancora, faccio notare che i risultati hanno messo in evidenza come, tra le due opzioni, non ci sia paragone: “Le auto a benzina hanno emesso mediamente 10 volte più polveri sottili a 22 gradi di temperatura, mentre a 7 gradi la differenza è risultata addirittura di 62 volte“. Un aumento dovuto, secondo i tecnici, alla partenza a freddo: non essendo ancora in funzione la marmitta catalitica, il motore a benzina è meno efficiente. 

Gli Euro 6

È corretto, leggendo quanto risulta dalla citata ricerca, che il diesel sia fortemente inquinante, ma non i veicoli nuovi di fabbrica, i c.d. Euro 6 che, addirittura lo sono meno di altre motorizzazioni. L’ordinanza sindacale n.183 del 15/11/2017 del Comune di Roma contestata, pertanto, oltre a essere, discriminatoria, consente la circolazione di veicoli con caratteristiche tecniche tali, ampiamente documentate, da rilasciare elementi ben più nocivi nell’aria.

Una crociata demagogica

Ciò induce a pensare che questa crociata contro i diesel abbia uno sfondo demagogico utile a sollecitare l’opinione pubblica, ma incurante dei diritti dei cittadini, che hanno sostituito la propria vettura obsoleta con l’ultima versione disponibile. Non è certo questo comportamento che ci si aspetta da chi gestisce la cosa pubblica, chiamato ad operare nell’interesse dei cittadini. E gli interessi non si curano con la demagogia, soggettiva per definizione, ma con il rispetto di fatti oggettivi.

Prima che se ne occupi la Procura

Mi auguro che in molti sottoscriviate questa petizione per porre fine all’ingiusta discriminazione e suggerire al Comune di Roma di rimuovere, fin dalla prossima domenica 11 febbraio, l’iniquo divieto a carico dei veicoli diesel che rispettano la normativa Euro 6. In difetto, valuterò la trasmissione del carteggio già intercorso con il Comune alla Procura della Repubblica per le valutazioni e i provvedimenti del caso.



Oggi: Paolo conta su di te

Paolo Caputo ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Virginia Raggi: Ripristinare l'esenzione ai diesel Euro 6 nelle domeniche ecologiche romane". Unisciti con Paolo ed 45 sostenitori più oggi.