Revoca licenziamento Autista RomaTpl aggredito #noistiamoconfederico

Reasons for signing

See why other supporters are signing, why this petition is important to them, and share your reason for signing (this will mean a lot to the starter of the petition).

Thanks for adding your voice.

sofia molinari
1 year ago
non e giusto che non i si trova un lavoro nel amministrazione ,dove lui ha lavorato.Se non po' fare più l'autista po' vendere i biglietti nelle fermate della metropolitana ,o fare la guardia ,un lavoro più facile per la sua capacità lavorativa

Thanks for adding your voice.

Gaetano Gentile
1 year ago
Solidarietà per un comportamento esemplare. Dovrebbero marcire i dirigenti. FORZA FEDERICO! 

Thanks for adding your voice.

valter de faveri
1 year ago
se la notizia corrisponde a verità specifica un caso indegno

Thanks for adding your voice.

Stefano Petrucci
1 year ago
Ho firmato perché è incredibile a che livelli di disumanità è arrivata la nostra povera capitale un abbraccio a Federico ,ho criticato a volte la sindaca Raggi ma confido che in questa occasione faccia un gesto a favore di questo lavoratore.

Thanks for adding your voice.

Elisabetta Di Giammarco
1 year ago
Sto formando perché viviamo in un mondo di merda,compreso un governo di merda,dove va avanti solo l'illegalità e non l'onestà.

Thanks for adding your voice.

Tiziana Zacchetti
1 year ago
È una grave ingiustizia

Thanks for adding your voice.

Ombretta Rossi
1 year ago
Quello che è successo è una vergogna. Ormai chi lavora con coscienza non è più tutelato da nessuno e sembra non avere più diritti!

Thanks for adding your voice.

Roberto Franchi
1 year ago
Basta con gli abusi contro i lavoratori!

Thanks for adding your voice.

aldino ferrari
1 year ago
in linea di massima, non conoscendo i dettagli del caso, credo sia giusto valutare una collocazione in altro ruolo all'interno della società di trasporti od operare per aiutare a trovare occupazione da un altro operatore

Thanks for adding your voice.

rita bonfiglio
1 year ago
Le persone il lavoro la solidarieta' sono l'unica salvezza, x Federico e per tutti noi