Modifica ordinanza N196 del 3/11/2018 Comune di Roma

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.


La nuova ordinanza del Comune di Roma rischia di far perdere il lavoro a più di 130 persone, solo nella zona di Piazza Bologna, questo perché limita il consumo di bevande alcoliche per le strade pubbliche alle 21, orario in cui il rito dell’aperitivo è in pieno svoglimento.

Molte attività rischiano di chiudere, non potendo più sopportare le spese, questo comporterebbe una rapida discesa nell’economia di tutti i quartieri interessati ed una considerevole perdita di occupazione e tasse per il Comune tutto.

Quello che chiediamo:

- Poter avere un confronto con il Comune e con gli organi competenti, al fine di poter agire in maniera sostenibile e nel rispetto di tutti, senza mettere in ginocchio un’intera categoria di lavoratori ed imprenditori.

- Garantire la libertà di circolazione per le pubbliche vie, senza limitarne i diritti in maniera arbitraria e senza condannare studenti e giovani avventori a subite regole ispirate al proibizionismo.

 

 



Oggi: Alessandra conta su di te

Alessandra Marziali ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Virginia Raggi: Modifica ordinanza N196 del 3/11/2018 Comune di Roma". Unisciti con Alessandra ed 109 sostenitori più oggi.